Cryin’ like a bitch – Godsmack

Cryin’ like a bitch (Piangevi come una sgualdrina) è la traccia che apre il settimo album dei Godsmack, The Oracle, pubblicato il 4 maggio del 2010. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Godsmack (2010)

  • Sully Erna – voce, chitarra
  • Tony Rombola – chitarra
  • Robbie Merrill – basso
  • Shannon Larkin – batteria

Traduzione Cryin’ like a bitch – Godsmack

Testo tradotto di Cryin’ like a bitch dei Godsmack [Universal]

Cryin’ like a bitch

Strut on by like a king
Telling everybody they know nothing
And long live what you thought you were
And time ain’t on your side anymore (anymore)

And so you tell me I
Can’t take my chances
But I told you one too many times
And you were crying like a bitch

I’m tougher than nails
I can promise you that
Step out of line
And you get bitch-slapped back
And you can run
Your little mouth all day
But the hand of god
Just smacked you back into yesterday

And so you tell me I
Can’t take my chances
But I told you one too many times
And you were crying like a bitch

And you wonder why
No one can stand you
And there’s no denying
You were crying like a bitch
You were crying like a bitch

Blinded by your sacred faded past times
Only time is your enemy
Granted a second chance
To prove that your arrogance
Is stronger than you’ll ever be
Is stronger than you can be

Oh stronger than you can be
Oh stronger than you can (be)

And so you tell me I
Can’t take my chances
But I told you one too many times
And you were crying like a bitch

And you wonder why
No one can stand you
And there’s no denying
You were crying like a bitch

You were crying like a bitch
You were crying like a bitch
You were crying like a bitch

Oh Bitch

Piangevi come una sgualdrina

Camminando impettito come un re
Dico a tutti che non sanno niente
E lunga vita a quello che pensavi di essere
Ed il tempo non sarà più dalla tua parte

E allora mi dici che
Non posso a cogliere le mie opportunità
Ma te l’ho detto anche troppe volte
E tu piangevi come una sgualdrina

Sono più duro di un chiodo
E prometto di
Uscire dagli schemi
E tu riavrai indietro i tuoi schiaffi da sgualdrina
E puoi far correre
La tua piccola bocca per tutto il giorno
Ma la mano di Dio
Ti ha riportato e ieri

E tu mi dici che
Non posso a cogliere le mie opportunità
Ma te l’ho detto anche troppe volte
E tu piangevi come una sgualdrina

E ti domandi come mai
Nessuno riesce a sopportarti
Non c’è dubbio
Stavi piangendo come una sgualdrina
Stavi piangendo come una sgualdrina

Accecata dal tuo sacro passato ormai scomparso
Solo il tempo è tuo nemico
Una seconda possibilità è garantita
Per provare che la tua arroganza
E’ più forte di quanto tu non potrai mai essere
E’ più forte di quanto tu possa non essere

Oh più forte di quanto tu possa non essere
Oh più forte di quanto tu possa non essere

E tu mi dici che
Non posso a cogliere le mie opportunità
Ma te l’ho detto anche troppe volte
E tu piangevi come una sgualdrina

E tu mi dici che
Non posso a cogliere le mie opportunità
Ma te l’ho detto anche troppe volte
E tu piangevi come una sgualdrina

Piangevi come una sgualdrina
Piangevi come una sgualdrina
Piangevi come una sgualdrina

Oh sgualdrina

* traduzione inviata da El Dalla

Tags:, - 143 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .