Dahlia – X Japan

Dahlia (Chiodo arrugginito) è la traccia che apre e che dà il nome al quinto album degli X Japan, pubblicato il 4 novembre del 1996.

Formazione X Japan (1996)

  • Toshimitsu Deyama – voce
  • Tomoaki Ishizuka – chitarra
  • Hideto Matsumoto – chitarra
  • Hiroshi Morie – basso
  • Yoshiki Hayashi – batteria, pianoforte

Traduzione Dahlia – X Japan

Testo tradotto di Dahlia (Yoshiki) degli X Japan [Atlantic]

Dahlia

Do nothing but cry
day and night
kako to mirai no hazama de
kawaranai omoi
kirei na uso ni kaete mo…
all alone

hateshinai yozora ni nagareru
namida wo dakishimete…
mou ichido
oh my Dahlia
kokoro wo nurasu kanashimi wa
kazoekirenai seiza ni naru kedo

You don’t know
where you’re going to
mayoi no naka de hirogeta
kodoku no tsubasa namida
no umi wo koetara

You’ll see the blue sky
katachi no nai yume de mo ii
ashita no kaze ni kazashite
habataku ima oh

Time after time
You try to find yourself
nagareru jidai no naka de
taenai kizu dakishime
setsunasa no kaze ni mau

Dream on your left
Death on your right
aoi sora wo dakishimete
ashita wo toikakeru
mujun darake no kokoro ni…
dead or alive

oh my Dahlia
dare mo ga motsu kokoro no kizuato ni
nagareru ame wa…

time after time yoru no sora ni
umareta imi toikakeru
taenai namida no kawa
gin’iro ni kagayaku made

time after time
you cry in reality
nagareru jikan wo tomete
nagashita namida no kiseki
gensou no hana ga saku

Dahlia

Non fai altro che piangere
giorno e notte
anche se i sentimenti immutabili
diventassero una bella bugia
nell’intervallo tra il passato e il futuro…
tutta sola

abbraccia le lacrime
che scorrono nell’infinito cielo notturno…
ancora una volta
oh mia Dalia
anche se la tristezza che bagna il tuo cuore
diventasse innumerevoli costellazioni

Non sai
dove stai andandose
le ali della solitudine che si espande
nell’incertezza attraverseranno
il mare di lacrime

vedrai il cielo blu
va bene anche un sogno informe
portata in alto dal vento di domani
sbatti le ali ora, oh

Col passare del tempo
provi a cercare te stessa
in un’epoca che scorre
abbracciando le ferite che non si chiudono
danza nel vento del dolore

un sogno alla tua sinistra
la morte alla tua destra
abbracci il cielo azzurro
e fai domande al domani
in un cuore pieno di contraddizioni…
viva o morta

oh mia Dalia
la pioggia che scorre
sulle cicatrici del cuore che tutti posseggono…

col passare del tempo, fai domande
a un significato nato nel cielo notturno
finchè il fiume delle lacrime che non si fermano
scintillerà d’argento

col passare del tempo
piangi nella realtà
ferma il tempo che scorre
le tracce delle lacrime versate
i fiori d’illusione sbocciano

Tags:, - 328 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .