Dance with the dead – Axxis

Dance with the dead (Danzare con i morti) è la traccia che apre, dopo l’intro, il decimo album degli Axxis, Paradise in flames, pubblicato il 20 gennaio del 2006. La voce femminile è di Lakonia.

Formazione Axxis (2006)

  • Bernhard Weiß – voce
  • Harry Öllers – chitarra, tastiere
  • Guido Wehmeyer – chitarra
  • Rob Schomaker – basso
  • André Hilgers – batteria

Traduzione Dance with the dead – Axxis

Testo tradotto di Dance with the dead (Oellers, Weiss) degli Axxis [AFM]

Dance with the dead

And I dance with the dead
on their holy night
Dance with the dead right now
Dance with the dead right now

I see the screen of fog is rising
Like a wall surrounding me
A nightmarish invitation
To this scary ceremony

There is no door there is no way out
I’m on the path of no return
Am I in danger, am I Dreaming?
Cold sweat, the dead let fires burn

And I dance with the dead
on their holy night
Let me dance, dance, Aha
And I dance with the dead,
drive out my fright
And I dance with the dead right now
Dance right now

Like a dream like an illusion
Everything is so unreal
Look in their faces see them laughing
I could touch them, they are cold as steel

Behind the fog
light’s getting brighter
A tunnel fading in this wall
Way down to hell
This is the time for a decisione
To go or stay, to stand or fall

And I dance with the dead
on their holy night
Let me dance, dance, Aha
And I dance with the dead,
drive out my fright
And I dance with the dead right now
Dance right now

And I dance with the dead
on their holy night
Let me dance, dance, Aha
And I dance with the dead,
drive out my fright
And I dance with the dead right now
Dance right now

Danzare con i morti

E io danzo con i morti
nella loro sacra notte
Danzo con i morti proprio adesso
Danzo con i morti proprio adesso

Vedo che la nebbia sta aumentando
come un muro che mi circonda
Un invito da incubo
a questa spaventosa cerimonia

Non vi è nessuna porta, non c’è via d’uscita
Sono sulla strada del non ritorno
Sono in pericolo? sto sognando?
Sudo freddo, i morti lasciano ardere i fuochi

E io danzo con i morti
nella loro sacra notte
lasciatemi ballare, ballare,
E io danzo con i morti,
scaccio la mia paura
E io danzo con i morti proprio adesso
Danzo proprio adesso

Come un sogno, come un’illusione
Ogni cosa è così irreale
Li guardo in faccia, li vedo ridere
potrei toccarli, sono freddi come acciaio

Dietro la nebbia,
la luce sta diventando più luminosa
Un tunnel appare gradualmente su questo muro
Una strada per l’inferno
È il momento di prendere una decisione
Andare o restare, resistere o cadere

E io danzo con i morti
nella loro sacra notte
lasciatemi ballare, ballare,
E io danzo con i morti,
scaccio la mia paura
E io danzo con i morti proprio adesso
Danzo proprio adesso

E io danzo con i morti
nella loro sacra notte
lasciatemi ballare, ballare,
E io danzo con i morti,
scaccio la mia paura
E io danzo con i morti proprio adesso
Danzo proprio adesso

Tags: - 59 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .