Danger – AC/DC

Danger (Pericolo) è la traccia numero quattro del nono album degli AC/DC, Fly on the wall, pubblicato il 28 giugno del 1985.

Formazione degli AC/DC (1985)

  • Brian Johnson – voce
  • Angus Young – chitarra
  • Malcolm Young – chitarra
  • Cliff Williams – basso
  • Simon Wright – batteria

Traduzione Danger – AC/DC

Testo tradotto di Danger (A.Young, M.Young, Johnson) degli AC/DC [Atlantic]

Danger

Don’t talk to strangers,
keep away from the danger
Don’t talk to strangers who smile,
keep away from the danger all the time
You just keep away, just keep away

Red lights are flashing,
there’s been a misunderstanding
I’m bruised and broke and bandaged
through drinking all that brandy
I was under the table but
I came back for more
Gotta hit that bottle
but my head hit the floor

I’ma danger, danger,
don’t talk to strangers
Stranger, danger, don’t you talk
Danger, danger,
don’t talk to strangers
Danger, danger,
don’t talk keep away

Red lights still flashing,
people all still dancing in my head
I’ve done with thinking about what to do
Another bout of drinking
just one before I’m through
I was just raising hell
I wasn’t doing no harm
The cops could not appreciate
my natural charm

I’m a danger, danger,
don’t talk to strangers
Stranger, danger,
don’t you talk, don’t talk
Danger, danger,
don’t talk to strangers
Danger, danger,
don’t talk keep away

Don’t talk to strangers

Danger, danger,
don’t talk to strangers
Stranger, danger,
don’t you talk, don’t talk
Danger, danger ,
don’t talk to strangers
Danger, danger,
don’t talk keep away
Danger, danger,
don’t talk to strangers
Stranger, danger,
don’t you talk, don’t you talk
Danger, danger,
don’t talk to strangers
Danger, danger
Don’t you go talking to
no stranger in this town

Pericolo

Non parlare agli sconosciuti,
tieniti alla larga dal pericolo
Non parlare agli sconosciuti che sorridono,
tieniti sempre alla larga dal pericolo
Devi starne alla larga, stanne alla larga

Luci rosse stanno lampeggiando,
c’è stata un’incomprensione
Sono ferito, ammaccato e fasciato
dopo aver bevuto tutto quel brandy
Ero sotto al tavolo ma
ne volevo ancora
Mi scolerò quella bottiglia,
ma la mia testa sbatte sul pavimento

Sono un pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Uno sconosciuto, pericolo, non parlarci
Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Pericolo, pericolo,
non parlare, stanne alla larga

Luci rosse stanno ancora lampeggiando,
la gente sta ancora ballando nella mia testa
Non ho fatto che pensare su cosa fare
Un’altra sbronza, solo una,
prima che io finisca ko
Stavo facendo un pandemonio,
ma non stavo facendo niente di male
I poliziotti non apprezzarono
il mio fascino naturale

Sono un pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Uno sconosciuto, pericolo,
non parlarci, non parlare
Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Pericolo, pericolo,
non parlare, stanne alla larga

Non parlare agli sconosciuti

Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Uno sconosciuto, pericolo,
non parlarci, non parlare
Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Pericolo, pericolo,
non parlare, stanne alla larga
Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Uno sconosciuto, pericolo,
non parlarci, non parlare
Pericolo, pericolo,
non parlare agli sconosciuti
Pericolo, pericolo
Non andare a parlare
con nessun sconosciuto in questa città

Tags: - 585 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .