Darker times – In Flames

Darker times (Tempi più bui) è la traccia numero otto del decimo album degli In Flames, Sounds of a Playground Fading, pubblicato il 15 giugno del 2011.

Formazione In Flames (2011)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione Darker times – In Flames

Testo tradotto di Darker times (Fridén, Gelotte) degli In Flames [Century]

Darker times

September’s here again
Every insecurity reminds you
Who’s at the helm
Darker times
With fear in the eyes
Who’s the man in charge?

Invented isolation
Alone and safe inside
Struggle with words
That make sense in time
Yet waiting for someone to enter say…

“I have a better plan”
“I have a better plan”
“I have a better plan”

Never have to worry
For all that we know
The truth be told
As we lay down low
Walking the thin line
Let the happiness in
For now it’s fine
We’re living the lie

When light breaks
Another way to matter
All questions somehow answered
When life comes crushing
At the early break of day
We’ve only come so far

Never have to worry
For all that we know
The truth be told
As we lay down low
Walking the thin line
Let the happiness in
For now it’s fine
We’re living the lie

Never have to worry
For all that we know
The truth be told
As we lay down low
Walking the thin line
Let the happiness in
For now…

Never have to worry
For all that we know
The truth be told
As we lay down low
Walking the thin line
Let the happiness in
For now it’s fine
We’re living the lie

Tempi più bui

Settembre ancor qui giunge
Ogni insicurezza ti rimembra
Chi sia al timone
Tempi più bui
Con terrore nei tuoi occhi
Chi è l’individuo responsabile?

Isolamento ideato
Solo e salvo nel cuore
Uno scontro di parole
Che dà in tempo un senso
Aspettando ancora qualcuno ch’entri dicendo…

…“Ho un piano migliore”
…“Ho un piano migliore”
…“Ho un piano migliore”

Non dovete mai angosciarvi
Per tutto ciò che noi conosciamo
La verità è stata tramandata
Nel momento in cui noi c’adagiamo flemmatici
Camminando lungo la sottile linea
Lasciate ch’esploda la felicità
Per ora è tutto apposto
Noi stiam vivendo in una menzogna

Quando la luce dissesta
Un’altra via per importarsi
Di tutte le domande in qualche modo insolute
Quando l’esistenza giunge ad un punto di rottura
Al sorger dell’aurora
Noi non siam altro che distanti

Non dovete mai angosciarvi
Per tutto ciò che noi conosciamo
La verità è stata tramandata
Nel momento in cui noi c’adagiamo flemmatici
Camminando lungo la sottile linea
Lasciate ch’esploda la felicità
Per ora è tutto apposto
Noi stiam vivendo in una menzogna

Non dovete mai angosciarvi
Per tutto ciò che noi conosciamo
La verità è stata tramandata
Nel momento in cui noi c’adagiamo flemmatici
Camminando lungo la sottile linea
Lasciate ch’esploda la felicità
Per ora…

Non dovete mai angosciarvi
Per tutto ciò che noi conosciamo
La verità è stata tramandata
Nel momento in cui noi c’adagiamo flemmatici
Camminando lungo la sottile linea
Lasciate ch’esploda la felicità
Per ora è tutto apposto
Noi stiam vivendo in una menzogna

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 291 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .