Darkness surrounding – Avenged Sevenfold

Darkness surrounding (L’oscurità circostante) è la traccia numero tre dell’album d’esordio degli Avenged Sevenfold, Sounding the Seventh Trumpet, pubblicato il 31 gennaio del 2001.

Formazione Avenged Sevenfold (2001)

  • M. Shadows – voce
  • Zacky Vengeance – chitarra
  • Synyster Gates – chitarra
  • Johnny Christ – basso
  • The Rev – batteria

Traduzione Darkness surrounding – Avenged Sevenfold

Testo tradotto di Darkness surrounding (Shadows, Vengeance) degli Avenged Sevenfold [Good Life Recordings]

Darkness surrounding

Darkness coats us.
The smell of fall.
Changing season.

The graveyard is alive,
black cat across my path,
The chill of cold wind,
the breath of the dead.

Imprisoned souls.
Trapped for eternity.

Black crows break the silence.
The garden of the dead is alive tonight
and you can’t stop it.
Just enjoy it.

Open up your mind and you will feel it too.
The sound, the touch, the thoughts,
That you’ve been so blind to.

You can feel the thoughts of the dead.
Feel the thoughts of the dead.

True or false, it’s still there, teaching me.
True or false, it’s still there, teaching me.

You can feel it tonight.
The wood has rotted away.
Take the time absorb it.
Their time is slipping away.

Stone all carved by hand.
Statues that resemble their faces.
They still breathe.
Come join us.

Smell the burning embers,
Time flickering away.
Timeless but soon gone.
Timeless but soon gone.

And I can find myself,
Alone with just my thoughts.
As time crumbles away.
Time crumbles away.

Smell the burning embers,
Time flickering away.
Timeless but soon gone.
Timeless but soon gone.

And I can find myself,
Alone with just my thoughts.
As time crumbles away.
Time crumbles away.

L’oscurità circostante

L’oscurità ci copre
L’odore dell’autunno
Il cambiamento di stagione

Il cimitero sembra vivo,
un gatto nero mi taglia la strada,
Il freddo di un vento gelido,
il respiro della morte.

Anime imprigionate.
Intrappolate per l’eternità.

Corvi neri spezzano il silenzio.
Il giardino dei morti stanotte è vivo
e tu non puoi fermarlo.
Puoi solo divertirti.

Apri la tua mente e lo sentirai anche tu.
Il suono, il tocco, i pensieri
che tu non eri in grado di vedere.

Puoi sentire i pensieri del morto.
Sentire i pensieri del morto.

Vero o falso, è ancora lì ad insegnarmi
Vero o falso, è ancora lì ad insegnarmi

Puoi sentirlo stanotte.
Il legno è marcito.
Prendi tempo, assorbilo.
Il loro tempo è scivolato via.

La pietra è tutta scolpita a mano.
Le statue che assomigliano ai loro volti.
Ancora respirano.
Vieni unisciti a noi.

Odora il tizzone ardente,
il tempo che vacilla.
Eterno, ma presto finito.
Eterno, ma presto finito.

E posso ritrovarmi
solo coi miei pensieri.
Mentre il tempo scorre.
Il tempo scorre via

Odora il tizzone ardente,
il tempo che vacilla.
Eterno, ma presto finito.
Eterno, ma presto finito.

E posso ritrovarmi
solo coi miei pensieri.
Mentre il tempo scorre.
Il tempo scorre via

Tags: - 444 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .