Dead embryonic cells – Sepultura

Dead embryonic cells (Sterili cellule embrionali) è la traccia numero due del quarto album dei Sepultura, Arise, pubblicato il 2 aprile del 1991.

Formazione Sepultura (1991)

  • Max Cavalera – voce, chitarra
  • Andreas Kisser – chitarra
  • Paulo Jr. – basso
  • Igor Cavalera – batteria

Traduzione Dead embryonic cells – Sepultura

Testo tradotto di Dead embryonic cells (Max Cavalera) dei Sepultura [Roadrunner]

Dead embryonic cells

Land of anger
I didn’t ask to be born
Sadness, sorrow
Everything so alone

Laboratory sickness
Infects humanity
No hope for cure
Die by technology

A world full of shit coming down
Tribal violence everywhere
Life in the age of terrorism
We spit in your other face

War of races
World without intelligence
A place consumed by time
End of it all

We’re born with pain
No more! We’re dead
Embryonic cells

Corrision inside we feel
Condemned future we see
Emptiness calls we hear
Final premonition, the truth

Land of anger
I didn’t ask to be born
Sadness, sorrow
Everything so alone

Laboratory sickness
Infects humanity
No hope for cure
Die by technology

We’re born with pain
Suffer remains
We’re born with pain
Suffer remains
We’re dead!

Sterili cellule embrionali

Landa di rabbia
Non ho mai chiesto di nascere
Malinconia, sofferenza
Ogni cosa è lasciata a se stessa

Un contagio da laboratorio
Ha appestato l’umanità
Non c’è speranza alcuna per una cura
La morte generata dalla tecnologia

Un mondo carco di feccia sta collassando
C’è violenza tribale dovunque
La vita nell’era del terrorismo
Noi vi sputiamo sulla vostra altra faccia

Una crociata di razze
Un macrosistema senza ragione
Un luogo eroso dal tempo
Apoteosi di tutto ciò

Siamo nati con il dolore
Mai più! Noi siamo sterili
Cellule embrionali

La corrosione delle nostre interiora sentiamo
Un futuro condannato vediamo
Urla d’oblio sentiamo
Ultima chiaroveggenza, la verità

Landa di rabbia
Non ho mai chiesto di nascere
Malinconia, sofferenza
Ogni cosa è lasciata a se stessa

Un contagio da laboratorio
Ha appestato l’umanità
Non c’è speranza alcuna per una cura
La morte generata dalla tecnologia

Siamo nati con il dolore
S’affliggono le macerie
Siamo nati con il dolore
S’affliggono le macerie
Noi siamo morti!

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 637 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .