Dead to the world – Nightwish

Dead to the world (Morti per il mondo) è la traccia numero tre del quarto album dei Nightwish, Century Child, pubblicato il 24 maggio del 2002.

Formazione Nightwish (2002)

  • Tarja Turunen – voce
  • Erno Vuorinen – chitarra
  • Marco Hietala – basso
  • Jukka Nevalainen – batteria
  • Tuomas Holopainen – tastiere

Traduzione Dead to the world – Nightwish

Testo tradotto di Dead to the world (Holopainen) dei Nightwish [Spinefarm]

Dead to the world

All the same take me away
We’re dead to the world

The child gave thought to the poet’s world
Gave comfort to the Fallen
(Heartfelt, lovelorn)

Remaining, yet still uninvited
Those words scented my soul
(Lonely soul, Ocean soul)

It’s not the monsters under your bed
It is the Man next door
That makes you fear, makes you cry,
Makes you cry for the child
All the wars are fought
among those lonely men
Unarmed, unscarred

I don’t want to die a scarless man
A lonely soul
(Tell me now what to do)

I studied silence
to learn the music
I joined the sinful
to regain innocence

Heaven queen, cover me
In all that blue
Little boy, such precious joy
Is dead to the world

Heaven queen, carry me
Away from all pain
All the same take me away
We’re dead to the world

Dead, silent, constant
Yet always changing
– My favorite view of this world

As he died,
he will return to die in me again
Weaving the cloth,
giving birth to the Century Child
Who gave his life not
for the world but for me
Innocence reborn once more

Morti per il mondo

Sempre gli stessi mi portano via
Siamo morti per il mondo

Il bimbo diede ispirazione al mondo del poeta
Diede consolazione al Caduto
(Sincero, infelice)

Resto, anche se ancora non invitato
Queste parole profumavano la mia anima
(Anima sola, anima dell’Oceano)

Non sono i mostri sotto al tuo letto
È l’Uomo della porta accanto
Che ti fa paura, ti fa piangere,
ti fa piangere per il bambino
Tutte le guerre sono combattute
tra questi uomini solitari
Disarmati, senza cicatrici

Non voglio morire senza cicatrici
Un’anima solitaria
(Dimmi ora cosa fare)

Ho studiato il silenzio
per imparare la musica
Mi sono unito al peccato
per riguadagnare l’innocenza

Regina del paradiso, coprimi
in tutto quel blu
Il ragazzino, una gioia così preziosa
È morto per il mondo

Regina del Paradiso, portami
via da tutto il dolore
All the same take me away
We’re dead to the world

Morto, silenzioso, costante
E allo stesso tempo sempre mutabile
La mia preferita visione di questo mondo

Allo stesso modo in cui è morto,
tornerà a morire ancora dentro di me
Tessendo la stoffa,
dando alla luce il Bambino del secolo
Che ha dato la propria vita
non per il mondo, ma per me
L’innocenza rinata ancora una volta

Tags: - 1.158 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .