Deadly nightshade – Megadeth

Deadly nightshade (Belladonna) è la traccia numero dodici del tredicesimo album dei Megadeth, TH1RT3EN/Thirteen pubblicato il primo novembre del 2011. La Belladonna è una pianta a fiore. Il nome deriva dai suoi letali effetti e dall’impiego cosmetico. Atropo era infatti il nome di una delle tre Moire che, nella mitologia greca, taglia il filo della vita, ciò a ricordare che l’ingestione delle bacche di questa pianta causa la morte.

Formazione Megadeth (2011)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Chris Broderick – chitarra
  • Dave Ellefson – basso
  • Shawn Drover – batteria

Traduzione Deadly nightshade – Megadeth

Testo tradotto di Deadly nightshade (Mustaine, Friedman, Johnny K) dei Megadeth [Roadrunner]

Deadly nightshade

Come now my lovely, won’t you
Take a midnight stroll with me?
Through the misty air the things
I keep I shouldn’t dare

My garden’s so inviting, and its
Deadly blooms are hiding
Be careful what you touch
Lest the grave is what you lust

Draw the blinds, you’re getting tired
Paralyzed, don’t close your eyes
Gripped with fear,
your dreams become nightmares
From the Deadly Nightshade

Each night at midnight
Dating back into the fog of time
Another victim falls
The things I’ve done; the voices call

The Hourglass runs out on us
Ashes to ashes, dust to dust
The killers must be fed, the soil is red
Now that you’re dead

Draw the blinds, you’re getting tired
Paralyzed, don’t close your eyes
Gripped with fear,
your dreams become nightmares
From the Deadly Nightshade

Delirium, your burning throat
Mania, your heart rate soars
Hallucination, you’re losing your mind
Suffocation, cannot breathe;
you’re going blind

Draw the blinds, you’re getting tired
Paralyzed, don’t close your eyes
Gripped with fear,
your dreams become nightmares
From the Deadly Nightshade

Belladonna

Andiamo, mia amanta, non vorresti
fare una passeggiata di mezzanotte con me?
Attraverso l’aria nebbiosa, le cose
che non dovrei osare tenere

Il mio giardino è così invitante, è i suoi
fiori mortali si stanno nascondendo
stai attenta a cosa tocchi
Affinché la tomba sia ciò che si brama

Tira le tende, stai diventando stanca
Paralizzata, non chiudere gli occhi
In preda alla paura,
i tuoi sogni diventano incubi
a causa della Belladonna

Ogni notte a mezzanotte
risalendo a tempi antichi
Un’altra vittima cade
Le cose che ho fatto, le voci chiamano

La clessidra per noi sta terminando
Cenere alla cenere, polvere alla polvere
Gli assassini devono essere nutriti
la terra è rossa

Tira le tende, stai diventando stanca
Paralizzata, non chiudere gli occhi
In preda alla paura,
i tuoi sogni diventano incubi
a causa della Belladonna

Delirium, la gola che brucia
Mania, la frequenza cardiaca sale
Allucinazione, stai impazzendo
Asfissia, non riesci a respirare;
stai diventando cieca

Tira le tende, stai diventando stanca
Paralizzata, non chiudere gli occhi
In preda alla paura,
i tuoi sogni diventano incubi
a causa della Belladonna

Tags: - 138 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .