Dear departed – Jeffrey Nothing

Dear departed (Cari defunti) è la traccia che apre il primo album solista del cantante dei Mushroomhead Jeffrey Nothing, The New Psychodalia, pubblicato l’11 ottobre del 2011.

Formazione (2011)

  • Jeffrey Nothing – voce
  • Farrel – chitarra, tastiere, basso
  • Skinny – batteria

Traduzione Dear departed – Jeffrey Nothing

Testo tradotto di Dear departed di Jeffrey Nothing [Suburban Noize Records]

Dear departed

Listen clearly
Can you hear me
Everyone of us is gonna die,
Why you pushin’?
What’s the rush?
How in this world
does anything survive?
Let’s not ration compassion,
Or why are we alive,
Drop your blinds
and let your sight arrive.
You lie like something
you’re never ever had,
I crucify myself
to give you what you lack,
One could come unglued,
Now I can’t pick up the pieces of you
This is the beautiful ending of the world,
Incase you wanted to know.

Cari defunti

Ascoltatemi bene
Potete sentirmi?
Ognuno di noi dovrà morire,
Perchè spingete?
Che fretta c’è?
Come mai, in questo mondo,
nessuno sopravvive?
Non razioniamo la compassione o
Perchè siamo vivi?
Gettate le bende
e lasciate andare le vostre viste
Mentite come per qualcosa
che non avrete mai,
Mi crocifiggo
per darvi quello che manca,
Uno potrebbe staccarsi,
Ora non posso prendere i vostri pezzi
Questo è il meraviglioso finale del mondo,
Nel caso, vogliate sapere.

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 29 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .