Death of a dream – Epica

Death of a dream (Morte di un sogno) è la traccia numero sette del terzo album degli Epica, The Divine Conspiracy, pubblicato il 7 settembre del 2007.

Formazione Epica (2007)

  • Simone Simons – voce
  • Mark Jansen – chitarra, scream & growl
  • Ad Sluijter – chitarra
  • Yves Huts – basso
  • Ariën Van Weesenbeek – batteria
  • Coen Janssen – tastiere

Traduzione Death of a dream – Epica

Testo tradotto di Death of a dream (Simons, Sluijter, Jansen, Huts) degli Epica [Nuclear Blast]

Death of a dream

I followed your rules
A willing fool
Branded by shame

My soul suffers
from your hostile ways
I bear so many scars,
hit me hard
Time to change
we have to arrange
For this has gone too far,
way too far

Creating new laws
and living by unwritten rules
Restricting us
My soul suffers
from your hostile ways
I can’t let go

Creating new spins
on ancient creed t
o fit your views
Denying us

You created this world
Where honesty is not allowed
You created this world
Where ignorance is being taught

You created this world
While I am all, you’ll never be
You’ve been drilling these
Such falsely-based
philosophies …in me

The curtain has fallen
There’s no one behind
Correct one mistake
But I am still around

Our fight is over
My scars will leave a stain
You thought that it was all easy
But I will still remain

You created yourself
Based on nothing else but lies
You created yourself
But all your aspiration died

You created yourself
While I am all you’ll never be
You’re deceiving me
Now I am forcing you to see …this

The curtain has fallen
There’s no one behind
Corrected one mistake
But I am still around

Take my hand,
I’m sinking,
I’m reaching out for you

Can’t you see what you’ve done
to all of us?
Torturing me
has no use here anymore

I followed your rules
A willing fool
Branded by shame

My soul suffers
from your hostile ways
I bear so many scars,
hit me hard
Time to change
we have to rearrange
For this has gone too far,
way too far

Creating new laws
and living by unwritten rules
Restricting us

My soul suffers
from your hostile ways
I can’t let go

The curtain has fallen
There’s no one behind
Corrected one mistake
But I am still around

Your time is over
I’m taking back what’s mine
You thought that you could keep me
Under your thumb and mind

Take my hand,
I’m sinking,
I’m reaching out for you
In my dying dream

 

Morte di un sogno

Ho seguito le tue regole
Un buffone volontario
Marchiato dalla vergogna

La mia anima soffre
Per i tuoi modi ostili
Sopporto così tante cicatrici,
colpiscimi duramente
Dobbiamo fissare
Il momento di cambiare
Perché siamo andati oltre,
troppo oltre

Creando nuove leggi
E vivendo secondo regole non scritte
Che ci limitano
La mia anima soffre
Per i tuoi modi ostili
Non lo sopporto

Creando nuove interpretazioni
Di un antico credo per
Adattarlo ai tuoi punti di vista
Rinnegandoci

Tu hai creato questo mondo
Dove l’onestà non è ammessa
Tu hai creato questo mondo
Dove è insegnata l’ignoranza

Tu hai creato questo mondo
Mentre io sarò tutto
Tu non sarai mai
Tu hai inculcato in me queste filosofie
Dalle false fondamenta

Il sipario cade
Non c’è nessuno dietro
Un errore è stato corretto
Ma io continuerò a esserci

La nostra lotta è terminata
Le mie cicatrici lasceranno una macchia
Pensavi che fosse tutto semplice
Ma la mia presenza resterà

Hai creato te stesso
Basandoti su nient’altro che bugie
Hai creato te stesso
Ma tutte le tue aspirazioni sono morte

Mi stai ingannando
Mentre io sarò tutto, tu non sarai mai
Ora ti sto costringendo
A capire …questo

Il sipario cade
Non c’è nessuno dietro
Un errore è stato corretto
Ma io continuerò a esserci

Prendi la mia mano,
sto affondando,
mi protendo verso te

Non vedi cos’hai fatto
A tutti noi?
Torturarmi
Non ha più un senso

Ho seguito le tue regole
Un buffone volontario
Marchiato dalla vergogna

La mia anima soffre
Per i tuoi modi ostili
Sopporto così tante cicatrici,
colpiscimi duramente
Dobbiamo fissare
Il momento di cambiare
Perché siamo andati oltre,
troppo oltre

Creando nuove leggi
E vivendo secondo regole non scritte
Che ci limitano

La mia anima soffre
Per i tuoi modi ostili
Non lo sopporto

Il sipario cade
Non c’è nessuno dietro
Un errore è stato corretto
Ma io continuerò a esserci

Il vostro tempo è finito
Mi sto riprendendo ciò che è mio
Pensavate di potermi tenere
In vostro potere

Prendi la mia mano,
sto affondando,
mi protendo verso te
Nel mio sogno morente

 

Tags: - 541 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .