Deathbed masquerade – Jeffrey Nothing

Deathbed masquerade (Mascherata sul letto di morte) è la traccia numero dieci del primo album solista di Jeffrey Nothing, The New Psychodalia, pubblicato l’11 ottobre del 2011.

Formazione (2011)

  • Jeffrey Nothing – voce
  • Farrel – chitarra, tastiere, basso
  • Skinny – batteria

Traduzione Deathbed masquerade – Jeffrey Nothing

Testo tradotto di Deathbed masquerade di Jeffrey Nothing [Suburban Noize Records]

Deathbed masquerade

Another demon come to feed us,
Another peace for you to pray,
Another self is so defeatist,
Day after day
Watch as they walk away and

There’s a place I call home,
Anywhere I’m all alone and
There’s a face I don’t know,
Anymore in the mirror.

Another day off your deathbed,
It’s safe to say that
There is someone in my head again,

To feed us, to free us,
To feed us life in trade of death,

Mind can’t categorize the damage inside,
Time can’t mend the disguise,
You’re hiding behind,

Mannequin, porcelain,
Break the skin within,
Hollow eyes beyond the disguise,
Saturate,
A million minds of a million faiths,
Fed your lies,
We all lost when you won the race.

This one’s so close to call,
How many more will fall
To help us grow
and take our place
Here in this masquerade?
Here in this masquerade?

There’s a place I call home,
Anywhere I’m all alone and
There’s a face I don’t know,
Anymore in the mirror.

Another day off your deathbed,
It’s safe to say that
There is someone in my head again,

To feed us, to free us,
To feed us life in trade of death,

Mind can’t categorize
the damage inside (inside),
Time can’t mend the disguise

Mascherata sul letto di morte

Un altro demone viene per sfamarci,
Un’altra pace per te da pregare,
Un altro autonomo così rinuciatario,
Giorno dopo giorno,
Guardano mentre se ne vanno e

C’è un posto che chiamo casa,
Dovunque sono tutto solo e
C’è un volto che non conosco,
Non più nello specchio.

Un’altro giorno fuori dal tuo letto di morte,
É corretto dire che
C’è ancora qualcuno nella mia testa,

Ci sfama, ci libera,
Ci sfama la vita in cambio della morte,

La mente non può classificare il danno interno,
Il tempo non può curare il travestimento,
Ti sei nascosto dietro,

Indossatrice, porcellana,
Spezza la pelle interna,
Occhi fragili tra il travestimento,
Saturato,
Un milione di pensieri di un milione di fedi,
Sfama le bugie,
Abbiamo tutti perso quando vinci la gara.

Questo qui gli mancava poco per chiamare,
Quanti altri cadranno
Per aiutarci a crescere
e prendere i nostri posti qui
In questa mascherata?
In questa mascherata

C’è un posto che chiamo casa,
Dovunque sono tutto solo e
C’è un volto che non conosco,
Non più nello specchio.

Un’altro giorno fuori dal tuo letto di morte,
É corretto dire che
C’è ancora qualcuno nella mia testa,

Ci sfama, ci libera,
Ci sfama la vita in cambio della morte,

La mente non può classificare
il danno interno (interno),
Il tempo non può curare il travestimento

* traduzione inviata da El Dalla

Tags: - 37 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .