Deranged – Exodus

Deranged (Pazzoide) è la traccia che apre il secondo album degli Exodus, Pleasures of the Flesh, pubblicato il 7 ottobre del 1987.

Formazione Exodus (1987)

  • Paul Baloff – voce
  • Gary Holt – chitarra
  • Rick Hunolt – chitarra
  • Rob McKillop – basso
  • Tom Hunting – batteria

Traduzione Deranged – Exodus

Testo tradotto di Deranged (Holt, Souza) degli Exodus [Combat]

Deranged

Voices inside my head
are making me go mad
Now I’m afraid to sleep
from nightmares that I’ve had
I feel I’m on the edge,
I need some kind of cure
Now I’ve gone and killed someone,
I’m mentally disturbed!

They can’t keep me locked away
My psychiatrist says I’m ok
They think that they’ve got me trained
But I know I’m really deranged!

Arrested for murder,
my case comes to trial
Prosecution’s accusing me
of things sick and vile
I admit I’m guilty,
but plead insanity
Six months at Bellevue,
then I’m walking free

They can’t keep me locked away
My psychiatrist says I’m ok
They think that they’ve got me trained
But I know I’m really deranged!

They want to calm me
so they feed me thorazine
It doesn’t make me calmer,
it only makes me mean
Now they let me loose,
back in society
With some psychiatric help
and a lobotomy
But I’ve got them fooled,
I’m playing at their game
I’m more psycho than before,
I don’t even know my name
I know they should have killed me
when they had the chance
But the system let me off
with a little song and dance!

Pazzoide

Voci dentro la mia testa
mi stanno facendo impazzire
Ora ho paura di dormire
a causa degli incubi che ho avuto
Mi sento come su di un baratro
ho bisogno di un qualche tipo di cure
Ora sono andato a uccidere qualcuno
sono metalmente disturbato!

Non possono tenermi rinchiuso
Il mio psichiatra dice che sto bene
Pensano di avermi ammaestrato
ma so che sono davvero squilibrato!

Arrestato per omicidio,
si arrivò al processo
La procura mi accusava
di cose disgustose e vili
Ammetto che sono colpevole,
ma invoco la pazzia
Sei mesi al manicomio
poi tornerò libero

Non possono tenermi rinchiuso
Il mio psichiatra dice che sto bene
Pensano di avermi ammaestrato
ma so che sono davvero squilibrato!

Vogliono calmarmi
così mi nutrono di clorpromazina
Non mi rende calmo
mi rende soolo cattivo
Ora mi hanno lasciato libero
sono tornato in società
Con un po’ di aiuto psichiatrico
e una lobotomia
Ma li ho ingannati
sto facendo il loro gioco
Sono più fuori di prima
e non so nemmeno il mio nome
So che avrebbero dovuto uccidermi
quando hanno avuto l’occasione
Ma il sistema mi ha liberato
con una canzoncina e una ballo!

Tags: - 65 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .