Desert queen – Sister Sin

Desert queen (Regina del deserto) è la traccia numero quattro del quinto album dei Sister Sin, Black Lotus, pubblicato il 27 ottobre del 2014. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Sister Sin (2014)

  • Liv Jagrell – voce
  • Jimmy Hiltula – chitarra
  • Andreas Strandh – basso
  • Dave Sundberg – batteria

Traduzione Desert queen – Sister Sin

Testo tradotto di Desert queen dei Sister Sin [Victory Records]

Desert queen

In the witching hour
Comes a rider in black
cold through and through
Enslaves by desire
Just like a drug,
she´s consuming you slow

You can’t love
like you used to before
And you can’t find trust
in nothing else anymore
Those pale lips,
the bourbon-soaked kiss
She´s the den of your sins
the slit of a wrist

“I was forged by fire
a daughter of the canyon lands
Hell’s spawn of liars
raised by the dead
in the sun-scorched desert sand”

Heed the killer of hearts
Face the angel in black
where the desert starts
Hear her ravenous tune
A call to the wild in
the white light of the moon
Spawned out of the dark
Under blood-red skies
below falling stars
Fall onto your knees
Surrender your soul
to the crimson desert queen

Time stops, turns to reverse
A thousand years passed, haven’t you heard?
When a red moon rises over barren terrains
The black-backed jackal howls; calling her name

“For I am the sinister savior
commander in his Lucifer´s reign
The new world creator
here to see to, blood will fall like rain”

Heed the killer of hearts
Face the angel in black
where the desert starts
Hear her ravenous tune
A call to the wild in
the white light of the moon
Spawned out of the dark
Under blood-red skies
below falling stars
Fall onto to your knees
Surrender your soul
to the crimson desert queen

In the dead of the night
Under blood-red skies
Fall to your knees
Before the crimson desert queen
Heed the killer of hearts

Regina del deserto

Nella ora delle streghe
Arriva un cavaliere in nero
freddo nell’anima
Reso schiavo dal desiderio
Poprio come una droga
lei ti sta consumando lentamente

Non puoi amare
come facevi prima
E non riesci a trovare fiducia
più in niente altro
quelle labbra pallide,
il bacio impregnato di bourbon
Lei è la tana dei tuoi peccati
Il taglio delle vene nei polsi

“Sono stata forgiata dal fuoco
una figlia delle terre dei canyon
Una razza bugiarda dell’Inferno
cresciuta dai morti
nel sabbie del deserto bruciate dal sole”

Presta attenzione all’assassino di cuori
Affronta l’angelo nero
dove inizia il deserto
Ascolta la sua melodia famelica
La chiamata alla vita selvaggia
alla bianca luce della luna
Generato dal buio
sotto i cieli rosso sangue,
sotto stelle cadenti
Cadi sulle ginocchia
abbandoni la tua anima
alla regina del deserto cremisi

Il tempo si ferma, si inverte
Un migliaio di anni passati, hai sentito?
Quando una luna rossa sorge su terreni sterili
Gli sciacalli ululano, invocando il suo nome

“Perché io sono la sinistra salvatrice
comandante nel regno di Lucifero
il creatore del nuovo mondo
vedrai, il sangue cadrà come pioggia”

Presta attenzione all’assassino di cuori
Affronta l’angelo nero
dove inizia il deserto
Ascolta la sua melodia famelica
La chiamata alla vita selvaggia
alla bianca luce della luna
Generato dal buio
sotto i cieli rosso sangue,
sotto stelle cadenti
Cadi sulle ginocchia
abbandoni la tua anima
alla regina del deserto cremisi

Nel cuore della notte
sotto i cieli rosso sangue,
Cadi sulle ginocchia
davanti alla regina del deserto cremisi
Osserva la regina di cuori

Tags:, - 78 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .