Destroyer of the universe – Amon Amarth

Destroyer of the universe (Distruttore dell’universo) è la traccia numero tre dell’ottavo album degli Amon Amarth, Surtur Rising uscito il 29 marzo 2011.

Formazione Amon Amarth (2011)

  • Johan Hegg – voce
  • Olavi Mikkonen – chitarra
  • Johan Soderberg – chitarra
  • Ted Lundström – basso
  • Frederik Andersson – batteria

Traduzione Destroyer of the universe – Amon Amarth

Testo tradotto di Destroyer of the universe degli Amon Amarth [Metal Blade]

Destroyer of the universe

I rise up from muspelheim
My fury is sublime
The sword I bring burns violently
With wild and lethal flames

I march against the asagods
To bring the end of time
I am pure and endless pain
And Surtur is my name

See me rise, the mighty Surt
Destroyer of the universe
Bringer of flames and endless hurt
Scorcher of men and earth

Swordless frej with horn in hand
Rises to his final stand
He doesn’t stand a single chance
I’ll split his living corpse in half

And yet he stabbed me in the eye
He drove the horn in deep
The overwhelming, raging pain
Is driving me insane

The waves of flames that
I’ve unleashed will eat us all alive
The rage that burns within my heart
Is uncontrolled and wild
And now everything shall die!
Massive waves consume us all,
the ocean is released
Our dying world quakes underneath
And sinks into the sea
And now nothing will survive!
Extinction waits for everyone
For gods and men alike
When all are gone of the old world
A new one will arise

See me rise, the mighty Surt
Destroyer of the universe
Bringer of flames and endless hurt
Scorcher of men and earth

See me die, the mighty Surt
Destroyer of the universe
Drowning in waves that floods the earth
The beginning, of a new rebirth

Distruttore dell’universo

Salgo dal regno del fuoco
il mio furore è sublime
La spada che porto brucia violentemente
con selvagge e letali fiamme

Marcio contro gli dei di Asa
per portare la fine del tempo
Sono dolore puro e senza fine
e Surtur è il mio nome

Guardami sorgere, il possente Surt
Distruttore dell’universo
Portatore di fiamme e infinito male
che brucia l’uomo e la terra

Frej, senza spada con un corno in mano
si alza per la sua ultima difesa
Egli non ha alcuna possibilità
Dividerò il suo cadavere ancora vivo a metà

Eppure lui mi ha pugnalato negli occhi
ha spinto il corno in profondità
il travolgente, crescente dolore
mi sta facendo diventare pazzo

Le ondate di fiamme che
ho scatenato ci mangiano tutti vivi
la rabbia che brucia dentro il mio cuore
è incontrollata e selvaggia
E ora tutto deve morire!
Massicce ondate ci consumano tutti,
l’oceano è rilasciato
il nostro mondo morente trema e
affonda nel mare
e ora nulla sopravviverà!
L’estinzione attende tutti
dei e uomini allo stesso modo
Quando tutto del vecchio mondo sarà finito
Un nuovo mondo sorgerà

Guardami alzare, il possente Surt
Distruttore dell’universo
Portatore di fiamme e male infinito
che brucia l’uomo e la terra

Guardami morire, il possente Surt
Distruttore dell’universo
Annegato nelle onde che allagano la terra
L’inizio di una nuova rinascita

Tags:, - 1.121 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .