Devil’s island – Megadeth

Devil’s island (L’isola del diavolo) è la traccia numero quattro del secondo album dei Megadeth, Peace Sells… But Who’s Buying? pubblicato il 20 novembre del 1996.

Formazione degli Megadeth (1986)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Chris Poland – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Gar Samuelson – batteria

Traduzione Devil’s island – Megadeth

Testo tradotto di Devil’s island (Mustaine) dei Megadeth [Combat]

Devil’s island

The light that fills my lonely cell,
Is blocked out by the key,
That locks the door to this hell,
The place they wanted me.
Time’s racing like the wind,
Execution’s near,
Oh lord, I wait for death,
And, yes, I have no fear.
I recall that night, my every breath,
And, step along the way.
Closed my eyes, walking,
As danger paved the way.
The devil, and the darkness
Let her evil wander free
And, here on Devils island,
The final stop for me

Devils island, devils island.

Oh, there is no escape,
The sea is full of sharks.
The tide takes you away, and
Smashes you on the rocks.
The sun is shining,
But feel not today,
It’s warmth, it’s dying,
And fading away.

Devils island, devils island.

Oh, hear the call,
From the grave beyond.
Oh, so pernicious,
Her soul it creates song.
As there is no man, that is
Here upon the earth,
Able to terminate our
Noisome will since birth.

The priest that reads the sermons,
Is walking next to me,
To the stake, my last request,
To have her burn with me.
But, so it did, the heavens opened,
Rain began to fall.
The final judgement came, and
Was spread before you all.
Final judgement.

Old, weak, and feeble,
But the lesson taught to me,
To stay away from evil,
She doesn’t care for me.
She haunts me in my sleep,
Though I tore that page away.
And, here on Devils Island,
I’ll always have to stay.

Devils island, devils island.
Devils island, devils island.
Here I am.

Devils island, devils island.
Devils island, devils island.

L’isola del diavolo

La luce che riempie la mia cella solitaria
È chiusa dalla chiave
Che chiude la porta che dà su quest’inferno
Il posto dove vogliono che io stia
Il tempo sta scorrendo come il vento
L’esecuzione è vicina
Oh, Signore, aspetto la morte
E sì, non ho paura
Mi ricordo quella notte, ogni mio singolo respiro
E, camminando per la via
Ho chiuso i miei occhi, camminando
Mentre il pericolo lastricava la strada
Il diavolo, e l’oscurità
L’hanno lasciata vagare libera
E, qua sull’isola del diavolo
C’è la mia ultima fermata

Isola del diavolo, isola del diavolo

Oh, non c’è via di scampo
Il mare è pieno di squali
Le onde ti portano via, e
Ti buttano sulle rocce
Il sole sta brillando
Ma oggi non lo sento
È caldo, è morente
E sta scomparendo

Isola del diavolo, isola del diavolo

Oh, senti il richiamo
Dalla tomba là sotto
Oh, è così pernicioso
La sua anima crea una canzone
Mentre non c’è nessun uomo che
È qua sulla Terra
Capace di terminare il nostro
Fetore, che ci portiamo dietro sin dalla nascita

Il prete che legge i sermoni
Sta camminando dietro di me
Sul rogo, il mio ultimo desiderio
È di avere lei a bruciare con me
Ma, chissà come successe, il paradiso si aprì
La pioggia iniziò a cadere
Il giudizio finale arrivò e
Fu sparso davanti a tutti voi
Giudizio finale

Sono vecchio, debole e stanco
Ma ho imparato la lezione
Bisogna stare lontani dal male
Lei non se ne frega di me
Mi tortura nel sonno
Nonostante avessi strappato via quella pagina
E, qua sull’isola del diavolo
Devo stare per sempre

Isola del diavolo, isola del diavolo
Isola del diavolo, isola del diavolo
Sono qua

Isola del diavolo, isola del diavolo
Isola del diavolo, isola del diavolo

Tags: - 755 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .