Dial 595-escape – In Flames

Dial 595-escape (Componi il 595-fuga) è la traccia numero undici del settimo album degli In Flames, Soundtrack to Your Escape pubblicato il 29 marzo del 2004.

Formazione In Flames (2004)

  • Anders Fridén – voce
  • Björn Gelotte – chitarra
  • Jesper Strömblad – chitarra
  • Peter Iwers – basso
  • Daniel Svensson – batteria

Traduzione Dial 595-escape – In Flames

Testo tradotto di Dial 595-escape (Fridén, Gelotte, Strömblad) degli In Flames [Nuclear Blast]

Dial 595-escape

Could it be a new day?
Fear in me so deep
You push me out, I feel far
The absence, close to me
The other side I crawl
You push me out, I fall

Heal my wounds,
take everything away,
You convocate me
Sick of cycles, drop to zero
A while just like last times
My least favorite re-run
Sick of cycles, I bounce in gray

Escape familiar home
Memories remains alone
Reality trapped inside
The wicked descend

Testing higher mentality
I conquer myself through this
A furious path to walk
New space exists beyond
In silence I dwell displeased
Remain with the seed of unfulfilment

Heal my wounds,
take everything away,
You convocate me
Sick of cycles, drop to zero
A while just like last times
My least favorite re-run
Sick of cycles, I bounce in gray

Escape familiar home
Memories remains alone
Reality trapped inside
The wicked descend – I hide

Heal my wounds,
take everything away,
You convocate me
Sick of cycles, drop to zero
A while just like last times
My least favorite re-run
Sick of cycles, I bounce in gray

Escape familiar home
Memories remains alone
Reality trapped inside
The wicked descend – I hide

Escape familiar home
Memories remains alone
Reality trapped inside
The wicked descend – I hide

Componi il 595-fuga

Potrebbe essere un nuovo giorno?
Ho paura nel profondo della mia anima,
mi spingi via e mi sento lontano
L’assenza mi è vicina
Striscio nell’aldilà,
ma tu mi spingi fuori e cado

Guarisci le mie ferite con tutto,
porti via tutto
mi hai convocato
Sono stanco dei cicli, divento uno zero,
proprio come l’altra vita
Questa è la mia replica preferita,
sono stanco dei cicli, rimbalzo nel grigio

Scappo dalla mia casa
I ricordi rimangono da soli
La realtà è intrappolata dentro di me
Il male discende

Sto sperimentando una mentalità più elevata
E grazie a ciò conquisterò me stesso
Devo percorrere un sentiero furioso
Nell’aldilà c’è un altro universo
Ma rimango nel silenzio, scontento
Insieme al seme dell’insoddisfazione

Guarisci le mie ferite con tutto,
porti via tutto
mi hai convocato
Sono stanco dei cicli, divento uno zero,
proprio come l’altra vita
Questa è la mia replica preferita,
sono stanco dei cicli, rimbalzo nel grigio

Scappo dalla mia casa
I ricordi rimangono da soli
La realtà è intrappolata dentro di me
Il male discende – io mi nascondo

Guarisci le mie ferite con tutto,
porti via tutto
mi hai convocato
Sono stanco dei cicli, divento uno zero,
proprio come l’altra vita
Questa è la mia replica preferita,
sono stanco dei cicli, rimbalzo nel grigio

Scappo dalla mia casa
I ricordi rimangono da soli
La realtà è intrappolata dentro di me
Il male discende – io mi nascondo

Scappo dalla mia casa
I ricordi rimangono da soli
La realtà è intrappolata dentro di me
Il male discende – io mi nascondo

Tags: - 93 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .