Dogs of war – Saxon

Dogs of war (Mastini della guerra) è la traccia che apre e quella che da il nome al dodicesimo album dei Saxon, pubblicato il 14 agosto del 1995.

Formazione Saxon (1995)

  • Biff Byford – voce
  • Paul Quinn – chitarra
  • Graham Oliver – chitarra
  • Nibbs Carter – basso
  • Nigel Glockler – batteria

Traduzione Dogs of war – Saxon

Testo tradotto di Dogs of war (Byford, Glockler) dei Saxon [Virgin]

Dogs of war

Come to the reaper sing the song,
bringing death to everyone
Once the earth was calm and safe,
but now the land’s a battle place
Firing shells into the air,
where they land, no-one cares
Now the blood flows like a stream,
widowmaker reigns supreme

Dogs of war, no surrender
Dogs of war, I kill the defender
Dogs of war, Scream into battle
Dogs of war, it’s the day of the jackal

Nothing seems to ease the pain,
the reaper’s shadow still remains
Sniper lets the bullet fly,
in the distance someone die
The town becomes an empty shell,
come and spend a day in hell
Forgotten what we’re fighting for,
no-one wins this bloody war

Dogs of war, no surrender
Dogs of war, I kill the defender
Dogs of war, Scream into battle
Dogs of war, it’s the day of the jackal

Lay the wreath across the flag,
fill another body bag
Guard of honour standing proud,
put your son into the ground
Did they die for you and me,
a sacrifice for liberty
A generation dead and gone,
the reaper sings his deadly song

Dogs of war, no surrender
Dogs of war, I kill the defender
Dogs of war, Scream into battle
Dogs of war, it’s the day of the jackal

Mastini della guerra

Raggiungi il mietitore, canta la canzone
portando la morte a tutti
Una volta la terra era calma e sicura
ma ora la terra è un luogo di battaglia
Si sparano proiettili in aria
dove atterrano nessuno si preoccupa
Ora il sangue scorre come un fiume
Il creatore di vedove regna sovrano

Mastini della guerra, nessuna resa
Mastini della guerra, uccido il difensore
Mastini della guerra, urlano in battaglia
Mastini della guerra, è il giorno dello sciacallo

Niente sembra alleviare il dolore,
l’ombra del mietitore rimane ancora
Il cecchino lascia volare il proiettile
in lontananza qualcuno muore
La città diventa un guscio vuoto
vieni a trascorrere una giornata all’inferno
Dimentica quello per cui stiamo combattendo
nessuno vince questa sanguinosa guerra

Mastini della guerra, nessuna resa
Mastini della guerra, uccido il difensore
Mastini della guerra, urlano in battaglia
Mastini della guerra, è il giorno dello sciacallo

Posa la corona di fiori sulla bandiera,
riempi un altro sacco per cadavere
In piedi fiera la guardia d’onore
mette il suo figlio nella terra
Sono morti per te e per me
un sacrificio per la libertà
Una generazione morta e sepolta
Il mietitore canta la sua canzone mortale

Mastini della guerra, nessuna resa
Mastini della guerra, uccido il difensore
Mastini della guerra, urlano in battaglia
Mastini della guerra, è il giorno dello sciacallo

Tags:, - 67 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .