Don’t break my heart again – Whitesnake

Don’t break my heart again (Non spezzare il mio cuore di nuovo) è la traccia numero tre ed il primo singolo del quinto album dei Whitesnake, Come an’ Get it pubblicato l’11 aprile del 1981.

Formazione Whitesnake (1981)

  • David Coverdale – voce
  • Micky Moody – chitarra
  • Bernie Marsden – chitarra
  • Neil Murray – basso
  • Ian Paice – batteria
  • Jon Lord – tastiere

Traduzione Don’t break my heart again – Whitesnake

Testo tradotto di Don’t break my heart again (Coverdale) dei Whitesnake [Geffen]

Don’t break my heart again

I’m gonna take it to the limit of my love,
Before I turn and walk away
I’ve had enough of holding on
The promises of yesterday
Every day of my life, it seems,
Trouble’s knocking at my door,
It’s hard to try and satisfy
When you don’t know what you’re fighting for

Time and again I sing your song,
But, I’ve been runnin’ on empty far too long
I’ve had enough holdin’ on to the past,
Make no mistake, it could be your last

Don’t break my heart again,
like you did before
Don’t break my heart again,
I couldn’t take anymore

I never hide the feeling inside,
And though I’m standing my back to the wall,
I know that even in a summer love
A little bit of rain must fall
But, every road I take I know
Where it’s gonna lead me to,
Because I’ve travelled every highway
And they all keep coming back to you

Time and again I sing your song,
But, I’ve been runnin’ on empty far too long
I’ve had enough holdin’ on to the past,
Make no mistake, it could be your last

Don’t break my heart again,
like you did before
Don’t break my heart again,
I couldn’t take anymore
Don’t break my heart

Don’t break my heart again,
like you did before
Don’t break my heart again,
I couldn’t take anymore

Non spezzare il mio cuore di nuovo

Resisterò fino al limite estremo del mio amore
prima di voltarmi e andare via
Ne ho abbastanza di tenere in sospeso
Le promesse fatte in passato
Ogni giorno della mia vita, sembra,
che i problemi bussino alla mia porta
È duro provare ed essere soddisfatti
quando non sai per cosa stai lottando

Di tanto in tanto canto la tua canzone
ma, sto correndo a vuoto da troppo tempo
Ne ho avuto abbastanza del passato
Non fare errori, potrebbe essere l’ultimo

Non spezzare il mio cuore di nuovo
come hai fatto prima
Non spezzare il mio cuore di nuovo
Non potrei più sopportarlo

Non ho mai nascosto i miei sentimenti
e anche se sono con le spalle al muro
So che anche in un amore d’estate
un po’ di pioggia deve cadere
Ma ogni strado che prendo so
dove mi sta conducendo
perchè ho viaggiato in ogni autostrada
e tutte mi riportavano da te

Di tanto in tanto canto la tua canzone
ma, sto correndo a vuoto da troppo tempo
Ne ho avuto abbastanza del passato
Non fare errori, potrebbe essere l’ultimo

Non spezzare il mio cuore di nuovo
come hai fatto prima
Non spezzare il mio cuore di nuovo
Non potrei più sopportarlo
Non spezzare il mio cuore di nuovo

Non spezzare il mio cuore di nuovo
come hai fatto prima
Non spezzare il mio cuore di nuovo
Non potrei più sopportarlo

Tags: - 1.340 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .