Don’t change that song – Faster Pussycat

Don’t change that song (Non cambiare quella canzone) è la traccia che apre il primo album omonimo dei Faster Pussycat, pubblicato il 7 luglio del 1987.

Formazione Faster Pussycat (1987)

  • Taime Downe – voce
  • Greg Steele – chitarra
  • Brent Muscat – chitarra
  • Eric Stacy – basso
  • Mark Michals – batteria

Traduzione Don’t change that song – Faster Pussycat

Testo tradotto di Don’t change that song (Downe, Steele) dei Faster Pussycat [Elektra]

Don’t change that song

Before I turn on my lover,
gotta turn on my stereo
And it goes in better
with a little bit of rock and roll
Now I’m easing to my pleasing
by the candlelight
I’m slippin’ on a stack of black wax
and then I call it a night

I started groovin’ and
she started movin’
And we really started feeling fine
In the midst of consummation
she caused me aggravation
When she started messing
with that dial

Don’t you change that song
It’s my favourite record
Don’t you change that song
It goes on and on again

I took her forty-fives right
in my hand
And baby, I’ve got twelve inches of fun
always at my command
Ease it out of the sleeve,
put the needle in the groove
It ain’t no silver platter,
it’s a matter of who does who

And I started shakin’,
the lady started takin’
And everything I disgorged
In the midst of satisfaction
she caused a distraction
When she started messin’
with that sound

Don’t you change that song
It’s my favourite record
Don’t you change that song
It goes on and on again

Hey baby, there’s no reason
Why we can’t get along
It’s easy to see I got the music in me
When it boils down,
if you’re gonna hang around
Baby, don’t change that song

Don’t you change that song
It’s my favourite record
Don’t you change that song
It goes on and on again
Don’t you change that song
It’s my favourite record
Don’t you change that song
It goes on and on again

Non cambiare quella canzone

Prima di accendere la mia amante
accendo il mio stereo
Va molto meglio
con un po’ di rock and roll
Ora mi sto rilassando al piacere
a lume di candela
Sto scivolando su una pila di cera nera
e poi lo chiamo la notte

Ho iniziato a godermela e
lei ha cominciato a muoversi
e abbiamo cominciato a sentirci bene
Nel bel mezzo della scopata
le mia ha causato una irritazione
quando ha cominciato a far casino
con la manopola

Non cambiare quella canzone
È il mio disco preferito
Non cambiare quella canzone
Falla continuare di nuovo

Ho preso il suo quarantacinque giri
nella mia mano
e tesoro, io ho trenta centimenti di divertimento
sempre al mio comando
Esce facilmente dalla manica
metti la puntina nel solco
Non c’è nessun piatto d’argento
è una questione di chi fa chi

E ho iniziato a scuotere,
la signora ha iniziato a prenderlo
ed ho rigettato ogni cosa
Nel mezzo del godimento
mi ha distratto
quando ha iniziato a pasticciare
con quel suono

Non cambiare quella canzone
È il mio disco preferito
Non cambiare quella canzone
Falla continuare di nuovo

Ehi tesoro, non c’è motivo
per cui non possiamo andare d’accordo
È facile capire che ho la musica in me
quando si restringe,
se hai intenzione di trattenerti
Tesoro, non cambiare quella canzone

Non cambiare quella canzone
È il mio disco preferito
Non cambiare quella canzone
Falla continuare di nuovo
Non cambiare quella canzone
È il mio disco preferito
Non cambiare quella canzone
Falla continuare di nuovo

Tags: - 148 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .