Don’t lie to me – Dokken

Don’t lie to me (Non mentirmi) è la traccia numero otto del terzo album dei Dokken, Under lock and key pubblicato il 9 novembre del 1985.

Formazione Dokken (1985)

  • Don Dokken – voce
  • George Lynch – chitarra
  • Jeff Pilson – basso
  • Mick Brown – batteria

Traduzione Don’t lie to me – Dokken

Testo tradotto di Don’t lie to me (Dokken, Lynch, Pilson, Brown) dei Dokken [Elektra]

Don’t lie to me

You didn’t see me, but I overheard
A short conversation was just a few words
A lie and a whisper, a knife in my back
The things you were saying lead me to believe
You want no part of me

Leave me go, turn and walk away,
turn your back on me
If you stay, there’s just one thing
that I’ve got to say

Just don’t lie to me
Don’t treat me like a fool
Just don’t lie to me
Like the way you used to do

Voices that whisper, dark deep despair
Burns me like fire, these things that I hear

Leave me go, turn and walk away,
turn your back on me
If you stay, there’s just one thing
that I’ve got to say

Just don’t lie to me
Don’t treat me like a fool
Just don’t lie to me
Like the way you used to do

Tell me it’s over, don’t tell me you care
Don’t wanna hear it no more
Don’t say you love me, if the feeling’s not there
Just turn and leave me, I want no part of you

Just don’t lie to me
Don’t treat me like a fool
Just don’t lie to me
Like the way you used to do

Just don’t lie to me
Don’t treat me like a fool
Just don’t lie to me
Like the way you used to do

Just don’t lie to me
Or I’ll be on my way
Just don’t lie to me
I won’t be back again

Just don’t lie to me
Don’t treat me like a fool
Just don’t lie to me
Like the way you used to do

Non mentirmi

Tu non mi hai visto, ma ti ho sentito per caso
una breve conversazione, solo poche parole
Una bugia e un sussurro, un coltello nella schiena
Le cose che dicevi mi portano a credere
che tu non vuoi stare con me

Lasciami andare, girati e vai via
voltami le spalle
Se rimani, c’è solo una cosa
che devo dirti

Non mentirmi
Non trattarmi come uno sciocco
Non mentirmi
come eri solita fare

Voci che sussurrano, buia disperazione profonda
Bruciano come il fuoco, queste cose che ascolto

Lasciami andare, girati e vai via
voltami le spalle
Se rimani, c’è solo una cosa
che devo dirti

Non mentirmi
Non trattarmi come uno sciocco
Non mentirmi
come eri solita fare

Dimmi che è finita, non dirmi che ti importa
non voglio sentirlo più
Non dirmi che mi ami, se non c’è sentimento
basta che mi lasci, non voglio stare con te

Non mentirmi
Non trattarmi come uno sciocco
Non mentirmi
come eri solita fare

Non mentirmi
Non trattarmi come uno sciocco
Non mentirmi
come eri solita fare

Non mentirmi
Oppure andrò per la mia strada
Non mentirmi
Non tornerò indietro

Non mentirmi
Non trattarmi come uno sciocco
Non mentirmi
come eri solita fare

Tags: - 110 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .