Down the slopes of death – Amon Amarth

Down the slopes of death (Lungo le pendici della morte) è la traccia numero sei del quarto album degli Amon Amarth, Versus the World, pubblicato il 18 novembre del 2002.

Formazione degli Amon Amarth (2002)

  • Johan Hegg – voce
  • Johan Soderberg – chitarra
  • Olavi Mikkonen – chitarra
  • Ted Lundstrom – basso
  • Fredrik Andersson – batteria

Traduzione Down the slopes of death – Amon Amarth

Testo tradotto di Down the slopes of death degli Amon Amarth [Metal Blade]

Down the slopes of death

Down the slopes of death he rides
The eight hooves pound like drums
Darkness reigns the crumbling sky
Invasion has begun

Fields of flames greets his eye
He smells the fear and pain
Of dying men in agony
It can drive a man insane

All enemies flee his spear
No bow nor axe do harm
Allfather rides out on fields of fear
When Heimdal sounds the alarm

But on the field waits his fate
Foretold in ancient times
A beast with sharp yellow teeth
And hateful burning yes

Today he’ll draw his final breath
The wisest God of all
His son will avenge his death
Iormundr’s brother will fall

He knows now what is to come
No use to try and run
What is to be, let it be done!
What is to be, let it be done!

Today he’ll draw his final breath
The wisest God of all
His son will avenge his death
Iormundr’s brother will fall

Down the slopes of death he rides
The eight hooves pound like drums
Darkness reigns the crumbling sky
Invasion has begun

Down the slopes of death he rides
The eight hooves pound like drums
Darkness reigns the crumbling sky
No more is the sun

Lungo le pendici della morte

Lungo le pendici della morte cavalca
Otto zoccoli martellano come tamburi
L’oscurità regna, il cielo in rovina
L’invasione è iniziata

Campi di fiamme saluta il suo occhio
Lui odora di paura e dolore
dell’agonia degli uomini morenti
Ciò può portare un uomo alla pazzia

Tutti i nemici fuggono la sua lancia
Nessun arco o ascia possono fargli male
Il Padre di tutti cavalca sui campi della paura
quando Heimdallr suona l’allarme

Ma sul campo attende il suo destino
predetto in tempi antichi
una bestia con affilati denti gialli
e un ardente odio, si

Oggi esalerà il suo ultimo respiro
Il Dio più saggio di tutti
Suo figlio vendicherà la sua morte
Il fratello di Iormundr cadrà

Adesso sa che cosa sta per succedere
Inutile cercare di correre
Quello che deve essere, che si faccia!
Quello che deve essere, che si faccia!

Oggi esalerà il suo ultimo respiro
Il Dio più saggio di tutti
Suo figlio vendicherà la sua morte
Il fratello di Iormundr cadrà

Lungo le pendici della morte cavalca
Otto zoccoli martellano come tamburi
L’oscurità regna, il cielo in rovina
L’invasione è iniziata

Lungo le pendici della morte cavalca
Otto zoccoli martellano come tamburi
L’oscurità regna, il cielo in rovina
Il sole non c’è più

Tags: - 73 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .