Dread and the fugitive mind – Megadeth

Dread and the fugitive mind (Il terrore e la mente fuggitiva) è la traccia numero nove del nono album dei Megadeth, The world needs a hero, pubblicato il 15 maggio del 2001.

Formazione dei Megadeth (2001)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Al Pitrelli – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Jimmy DeGrasso – batteria

Traduzione Dread and the fugitive mind – Megadeth

Testo tradotto di Dread and the fugitive mind (Mustaine) dei Megadeth [Sanctuary]

Dread and the fugitive mind

Let me introduce myself
I’m a social disease
I’ve come for your wealth
leave you on your knees
No time for feeling sorry,
I got here on my own
I won’t ask for mercy,
I choose to walk alone

What’s yours is mine
and what’s mine is mine too
If you shake my hand
better count your fingers

What if I do get caught?
What if there is no judgment?
If I’m right I lose nothing,
if you’re right I lose it all
I ought to get caught
because I’m doing something wicked
I’m guilty haunted by my fear
and the only consequences
Are dread and the fugitive mind

You built walls to protect you
so no one will infect you
Pursued by those out there
that vanish in thin air
Come a long way to find
what you really left behind
You don’t know when the end is
but it’s coming fast

What’s yours is mine
and what’s mine is mine too
If you shake my hand
better count your fingers

What if I do get caught?
What if there is no judgment?
If I’m right I lose nothing,
if you’re right I lose it all
I ought to get caught
because I’m doing something wicked
I’m guilty haunted by my fear
and the only consequences
Are dread and the fugitive mind

Il terrore e la mente fuggitiva

Lasciate che mi presenti,
sono una malattia sociale
Sono venuto per il vostro benessere,
per farvi inginocchiare
Non c’è tempo per rattristarsi,
sono arrivato qua da solo
Non chiederò pietà,
ho scelto di camminare da solo

Ciò che è tuo e mio
e ciò che è mio è mio
Se mi dai la mano faresti
meglio a contarti le dita

E se venissi catturato?
E se non ci fosse un giudizio?
Se ho ragione non perdo niente,
se tu hai ragione perdo tutto
Dovrei essere catturato
perchè sto facendo qualcosa di malvagio
Sono colpevole e tormentato dalla mia paura
e le uniche conseguenze
Sono il terrore e la mente fuggitiva

Hai costruito dei muri per proteggerti
in modo che nessuno ti infetti
Inseguito da quelli che stanno lì fuori,
che si vanificano nell’aria
Vieni da una lunga strada
dopo aver trovato cosa ti sei lasciato dietro
Non sai quando ci sarà la fine,
ma sta arrivando velocemente

Ciò che è tuo e mio
e ciò che è mio è mio
Se mi dai la mano faresti
meglio a contarti le dita

E se venissi catturato?
E se non ci fosse un giudizio?
Se ho ragione non perdo niente,
se tu hai ragione perdo tutto
Dovrei essere catturato
perchè sto facendo qualcosa di malvagio
Sono colpevole e tormentato dalla mia paura
e le uniche conseguenze
Sono il terrore e la mente fuggitiva

Tags: - 942 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .