Echoes of innocence – Fear Factory

Echoes of innocence (Echi d’innocenza) è la traccia numero otto dell’album dei Fear Factory, Concrete, registrato nel 1991 ma pubblicato solamente nel luglio del 2002.

Formazione Fear Factory (1991)

  • Burton C. Bell – voce
  • Dino Cazares – basso, chitarra
  • Raymond Herrera – batteria

Traduzione Echoes of innocence – Fear Factory

Testo tradotto di Echoes of innocence (Bell, Cazares, Herrera) dei Fear Factory [Roadrunner]

Echoes of innocence

Burn away the shade
Where babies were born and played
In the corporate eyes
These murdering machines

Seeds of destruction
Feeding their hate
Slowly killing Indians
As they burn their sacred place

Oppress
Depress
Famine
Asphyxiation

No air to breathe
Buried without a name
As they spread disease
It’s all the same

Burn away the shade
Burn away the shade
Burn away the shade
Burn away the shade

Echi d’innocenza

Radi al suolo l’ombra
Dove I bimbi nacquero e giocarono
Negl’occhi dell’industria
Queste macchine omicide

Semi della distruzione
Alimentano il loro odio
Lentamente straziano gli Indiani
Quando mettono a rogo il loro sacri luoghi

Opprimi
Deprimi
Carestie
Asfissia

Nessuna aria per respirare
Sepolti senza nome alcuno
Quando essi fanno dilagare il morbo
Tutto rimane lo stesso

Radi al suolo l’ombra
Radi al suolo l’ombra
Radi al suolo l’ombra
Radi al suolo l’ombra

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 56 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .