El amor de una madre – Warcry

El amor de una madre (L’amore di una madre) è la traccia numero sei del quarto album dei Warcry, ¿Dónde Está La Luz? pubblicato il primo febbraio del 2005.

Formazione Warcry (2005)

  • Víctor García – voce
  • Pablo Garcìa – chitarra
  • Fernando Mon – chitarra
  • Roberto Garcìa – basso
  • Alberto Ardines – batteria
  • Manuel Ramil – tastiere

Traduzione El amor de una madre – Warcry

Testo tradotto di El amor de una madre (Víctor García) dei Warcry [Jaus Records]

El amor de una madre

Mírales… sólo un ciego no puede ver
Las palabras de amor a través de su mirada
el dolor atenaza el jóven corazón.
Ella le da su amor, pero eso no le basta…

Y le pidió que acabara pronto
con todo el dolor que su alma aguantaba.
Él decidió que la madre que una vez vida le dió,
ahora se la quitara.

El dolor también era su dolor,
sin poder ayudar
a un hijo que se ahogaba…
Decidió, sin pensar en ley o en Dios,
sólo una razón: su hijo la necesitaba.

Le acompañó hasta el cielo.
De la mano le llevó; el dolor amainaba…
Él la miró y apretándole la mano, sonrió.
Su vida se apagaba…

Se la juzgó: ni el jurado ni la gente
comprendió lo que ella intentaba…
No hay compasión.
La llamaban asesina y , en prision,
una madre lloraba…

L’amore di una madre

Guardali… solo un cieco non può vedere
le parole di amore attraverso i suoi occhi
il dolore attanaglia il giovane cuore
Lei gli dà il suo amore, però non basta…

E gli chiese di far finire presto
tutto il dolore che ha subito la sua anima.
Ha deciso che la madre che gli diede la vita,
adesso può toglierla.

Il dolore era anche il suo dolore,
senza poter aiutare
un figlio che stava annegando…
È deciso, senza pensare alla legge o a Dio
Un solo motivo: suo figlio aveva bisogno di lei.

Lo accompagnò verso il cielo,
lo prese per mano, il dolore si attenuò…
Lui la guardò e stringendo la sua mano, sorrise.
La sua vita si stava spegnendo …

Venne giudicata: nè la giuria nè la gente
comprese quello che lei stava provando…
Non ebbero compassione.
la chiamarono assassina e, in prigione,
una madre sta piangendo…

Tags:, - 104 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .