Emerencia – King Diamond

Emerencia è la traccia numero quattro dell’undicesimo album di King Diamond, The Puppet Master, pubblicato il 21 ottobre del 2003.

Formazione King Diamond (2003)

  • King Diamond – voce, tastiere
  • Andy LaRocque – chitarra, tastiere
  • Mike Wead – chitarra
  • Hal Patino – basso
  • Matt Thompson – batteria
  • Livia Zita – voce addizionale

Traduzione Emerencia – King Diamond

Testo tradotto di Emerencia (Diamond) di King Diamond [Massacre]

Emerencia

The shadows are thick and old
I’m searching the dark for my love
Behind the Theater of Puppet Shows
I find the stairs to the Cellar below

Hiding where the shadows rule
A door opens below
The Moon is high above
300 pounds of flesh,
that woman I know

Oh it’s the Puppet Master’s wife
She pulls a cart behind her
“Oh Emerencia”,
where are you going with that knife?

Time to kill,
it’s time for her nightly thrill
“Oh Emerencia”,
where are you going with that knife?

Deep in the night through
the narrowest streets
I follow her every step
She is searching for innocent victims
“Oh Emerencia”
In an alley a homeless is sleeping
Approaching without a sound…
and then…oh no

“How strange it is.. to see…
a life that slips away
How strange it is…in darkness
blood is black not red”

The knife is still deep in his chest
Gotta keep the Blood in its nest
She wraps him in the sack she brought
She better leave
before she gets caught

Through the streets dark and old
Through the streets, no one must know
Only the Moon and I
And none of us will ever tell
She pulls the body off the cart
Back at the Theater, down into the dark
“Oh Emerencia”,
I wonder why you left the door ajar

Deep in the night through
the narrowest hallways
I follow her every step
There’s a light from a doorway
ahead of us
Where did she go, where did she go…? Oh no
What I see is a Horror Show…then the blow…

Emerencia

Le ombre sono spesse e vecchie
Sto cercando il mio amore nell’oscurità
Dietro il Teatro degli spettacoli di burattini
Ho trovato le scale che portano alla cantina

Sto entrando nel luogo dove regnano le ombre
E una porta si apre sotto di me
La luna splende in alto nel cielo
C’è quella donna che conosco,
300 libbre di carne

Oh, è la moglie del Signore dei Burattini
Sta tirando un carretto
“Oh Emerencia”,
dove stai andando con quel coltello?

E’ ora di uccidere,
è ora della sua emozione notturna
“Oh Emerencia”,
dove stai andando con quel coltello?

Nell’oscurità delle notte,
negli stretti vicoli
Seguo ogni suo passo
Sta cercando delle vittime innocenti
“Oh Emerencia”
C’è un senzatetto che sta dormendo in un vicolo
Lei gli si avvicina silenziosamente…
e poi… oh no!

“Com’è strano… vedere…
una vita che se ne va
Com’è strano…vedere che nell’oscurità
il sangue è nero, non rosso”

Il coltello è ancora infilato nel petto
Deve tenersi stretto il suo sangue
Lei lo mette nel sacco che si è portata
Farebbe meglio ad andarsene,
prima di venire catturata

Attraverso le strade, vecchie ed oscure
Attraverso le strade, nessuno deve saperlo
Ci siamo solo io e la luna
E nessuno di noi lo dirà mai
Lei tira giù il corpo dal carretto
E torna nel Teatro, nell’oscurità
“Oh Emerencia”,
mi chiedo perché hai lasciato la porta aperta

Nell’oscurità della notte,
dietro gli angoli più stretti
Seguo ogni suo passo
C’è una luce che proviene da una porta
davanti a noi
Dov’è andata, dov’è andata…? Oh no
Ciò che vedo è un orrore… e poi il colpo…

Tags: - 81 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .