Empty – Anathema

Empty (Vuoto) è la traccia numero tre del quarto album degli Anathema, Alternative 4, pubblicato il 22 gennaio del 1998.

Formazione Anathema (1998)

  • Vincent Cavanagh – voce, chitarra
  • Daniel Cavanagh – chitarra, pianoforte, tastiere
  • Duncan Patterson – basso, pianoforte
  • Andy Duncan – batteria
  • Martin Powell – violino

Traduzione Empty – Anathema

Testo tradotto di Empty (Patterson) degli Anathema [Peaceville Records]

Empty

Empty vessel under the sun
wipe the dust from my face
another morning black Sunday
coming down again.
coming down again
Empty vessel empty veins
empty bottle wish for rain
that pain again
wash the blood off my face
the pulse from my brain
And I feel that pain again

I’m looking over my shoulder
cause millions will whisper
I’m killing myself again
Maybe I’m dying faster
but nothing ever last
I remember a night from my past
when I was stabbed in the back
and its all coming back
And I feel that pain again

I abhor you I condemn you
cause this pain will never end
you got away without a scratch
and now you’re walking
on a lucky path
I have to laugh but
you’d better watch your back

There’s pathetic opposition
they’re the cause of my condition
I’ll be coming back
for them I’ve a solution for this sad situation
nothing left but
to kill myself again
Because I’m so empty

Vuoto

Un vaso vuoto sotto il sole
Strofina via la sabbia dai miei occhi
Un altro nero mattino domenicale
sta scendendo ancora…
sta scendendo ancora
Un vaso vuoto, vene vuote
Una bottiglia vuota che desidera la pioggia
Quel dolore, ancora una volta,
lava via il sangue dalla mia faccia,
La pulsazione del mio cervello
E provo ancora quel dolore

Sto guardando oltre le mie spalle
Perché milioni di persone sospireranno,
mi sto suicidando di nuovo
Forse sto morendo più velocemente,
ma niente dura per sempre
Mi ricordo una notte del passato,
quando venni accoltellato alla schiena
E sta tornando tutto indietro
E provo ancora quel dolore

Ti aborro, ti condanno,
perché questo dolore non avrà mai fine
Te ne sei andato senza far rumore
E adesso stai camminando
su un sentiero fortunato
Dovrei ridere, ma
faresti meglio a guardarti le spalle

C’è una patetica opposizione,
sono la causa della mia condizione
Ritornerò per loro
Ho una soluzione per questa triste situazione
Non è rimasto niente se
non il suicidarmi di nuovo
Perché sono così vuoto

Tags: - 763 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .