Epitaph – Judas Priest

Epitaph (Epitaffio) è la traccia numero otto del secondo album dei Judas Priest, Sad wings of destiny pubblicato nel marzo del 1976. Epitaph è una serenata in cui è il pianoforte l’unico strumento a supportare la voce, e sorprendentemente si rifà alle sonorità e ai toni dei Queen.

Formazione dei Judas Priest (1976)

  • Rob Halford – voce
  • Glenn Tipton – chitarra
  • K.K. Downing – chitarra
  • Ian Hill – basso
  • Alan Moore – batteria

Traduzione Epitaph – Judas Priest

Testo tradotto di Epitaph (Tipton) dei Judas Priest [Gull]

Epitaph

The old man’s sitting there,
his head bowed down
Every now and then he’ll take a look around
And his eyes reflect the memory-pain
of years gone by
He can’t regain nostalgic dreams
he’ll never see again

With trembling hands, he wipes a tear
Many fall like rain,
there’s one for every year
And his life laid out so clearly now,
life that’s brought death
So nearly now life once
he clung to dearly lets go

But spare a thought as you pass him by
Take a closer look and you’ll say
He’s our tomorrow,
just as much as we are his yesterday

A lonely grave, and soon forgot
Only wind and leaves lament
his mournful song
Yet they shout his epitaph out clear
For anyone who’s passing near
It names the person lying here as you
And you…and you…and you…

Epitaffio

L’uomo anziano lì seduto
dalla testa bassa
Ogni tanto si darà un’occhiata attorno
E i suoi occhi riflettono i ricordi dolorosi
degli anni passati
Egli non può riavere sogni nostalgici
che non vedrà mai più

Con mani tremanti, si asciuga una lacrima
Ne cadono molte, come pioggia,
e c’è n’è una per ogni anno
Ora che la sua vita è ormai finita,
e si avvicina la morte
Non le è mai stato più attaccato
anche se deve lasciarla andare

Ma pensate a lui quando gli passate davanti
Guardatelo da vicino e direte
“Lui è il nostro domani,
tanto quanto noi siamo il suo ieri

Una tomba solitaria, presto dimenticata
Solo il vento e le foglie cantano
la sua dolorosa canzone di lamento
Ma esse urlano chiaramente il suo epitaffio
Perché esso contiene il nome di ogni persona
Che passerà davanti alla sua tomba
E tu… e tu… e tu…

Tags:, - 712 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .