Etzel – White Skull

Etzel (Attila) è la traccia numero dieci dell’ottavo album dei White Skull, uscito nel marzo del 2009, Forever Fight. Etzel è il nome germanico di Attila.

Formazione dei White Skull (2009)

  • Elisa “Over” De Palma – voce
  • Tony Mad – chitarra
  • Danilo Bar – chitarra
  • Jo Raddi – basso
  • Alex Mantiero – batteria
  • Alex Lucatti – tastiere

Traduzione Etzel – White Skull

Testo tradotto di Etzel dei White Skull [Dragonheart]

Etzel

Wild, marching like blind
One only goal in his mind:
Pillaging treasures and lands
Eager and fierce
Ruler of men who came
To raze all they met

He came along a road of blood
Going on through streets of death
Raising up his arch of gold
Marching on he came to wreck
men, women and lands
Etzel!

Cruel, in the circle of hell
You lay in a river of boiling blood
You’re blood thirsty and lost
You’re called scourge of God
You wanna create an army
With soldiers of death

He came along a road of blood
Going on through streets of death
Raising up his arch of gold
Marching on he came to wreck
men, women and lands
Etzel!

Etzel nomad came through kingdoms
Blood and fear he brought
Cruel and wild came down to Rome
Gold and slaves he caught

Fight, you man of war
Your arch and horse won’t let you
Down and you’ll reach your desires
But you’re gonna fall
Battles have gone,
Your blood will kill you in your bed

Attila

Selvaggio, in marcia come accecato
Un solo obiettivo in mente:
Saccheggiare tesori e terre.
Avido e feroce
Capo di uomini che vennero
Per razziare tutto ciò che incontravano.

Arrivò lungo una strada di sangue
Scendendo per strade di morte
Alzando il suo arco dorato
Marciando venne per distruggere
uomini, donne e terre.
Attila!

Crudele, nel girone dell’Inferno
Giaci in un fiume di sangue ribollente
Sei assetato di sangue e sei perso
Sei chiamato Flagello di Dio
Volevi creare un esercito
Di soldati di morte!

Arrivò lungo una strada di sangue
Scendendo per strade di morte
Alzando il suo arco dorato
Marciando venne per distruggere
uomini, donne e terre.
Attila!

Attila nomade arrivò attraverso regni
Portando sangue e paura
Crudele e selvaggio discese a Roma
Prendendo oro e schiavi.

Combatti, tu uomo di guerra
Il tuo arco e il tuo cavallo non ti tradiranno
Ed esaudirai i tuoi desideri
Ma stai per cadere,
le battaglie sono finite
e il tuo sangue ti ucciderà nel tuo letto.

Tags:, , - 48 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .