Evolution 169 – Nevermore

Evolution 169 (Evoluzione 1969) è la traccia numero quattro del quarto album dei Nevermore, Dead Heart in a Dead World pubblicato il 17 ottobre del 2000.

Formazione Nevermore (2000)

  • Warrel Dane – voce
  • Jeff Loomis – chitarra
  • Jim Sheppard – basso
  • Van Williams – batteria

Traduzione Evolution 169 – Nevermore

Testo tradotto di Evolution 169 (Dane) dei Nevermore [Century]

Evolution 169

Welcome to the pleasure dome,
now take a seat the crowd is watching you
Just rats in this experiment
Now learn the maze
but don’t tear yourself in two
Don’t let it pull you down

And one by one we crawl, and two by two
Into the mouth of madness,
we seek the perfect view
We reach another turn
then fall out of time
In organized chaos
Evolution 169

You can touch
but never taste the answers
Like the way that I want you
Today I killed my ego,
if hell is real
Dear god please tie my noose
And then he pulled me down

And one by one we crawl, and two by two
Into the mouth of madness
we seek the perfect view
We reach another turn
then fall out of time
In organized chaos
Evolution 169
And one by one we crawl, and two by two
Into the mouth of madness, we fly away

Don’t set your mind to one side
Don’t set your mind to one side

Evoluzione 1969

Benvenuto nel palazzo del piacere
Siediti, la gente ti sta guardando
Ci sono solo ratti in questo esperimento
Imparati il labirinto
ma stai attento a non farti male
Non lasciare che ti porti verso il basso

E noi strisciamo uno ad uno, e due a due
Noi cerchiamo la visione perfetta
dentro la bocca della pazzia
Arriviamo ad un altro turno
e poi il tempo scade
In un caos organizzato,
l’evoluzione 169

Potete toccare le risposte
ma non le potrete mai sentire
È proprio come volevo che andasse
Oggi ho ucciso il mio ego,
e se l’inferno esiste davvero
Ti prego, Dio, lega un cappio attorno al mio collo
E poi spingimi giù

E noi strisciamo uno ad uno, e due a due
Noi cerchiamo la visione perfetta
dentro la bocca della pazzia
Arriviamo ad un altro turno
e poi il tempo scade
In un caos organizzato,
l’evoluzione 169
E noi strisciamo uno ad uno, e due a due
In un caos organizzato, voliamo via

Non pensare solo in un modo
Non pensare solo in un modo

Tags: - 164 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .