Facing Hell – Ozzy Osbourne

Facing Hell (Affrontando l’inferno) è la traccia numero due dell’ottavo album di Ozzy Osbourne, Down to Earth, pubblicato il 16 ottobre del 2001.

Formazione (2001)

  • Ozzy Osbourne – voce
  • Zakk Wylde – chitarra
  • Robert Trujillo – basso
  • Mike Bordin – batteria
  • Tim Palmer – tastiere

Traduzione Facing Hell – Ozzy Osbourne

Testo tradotto di Facing Hell (Osbourne, Palmer, Humphrey, Nicholls) di Ozzy Osbourne [Sony]

Facing Hell

You make promise of protection
To a future after life
To the final resurrection
And to eternal paradise

But then I’m blinded with temptation
And to every mortal sin
Is it God that sits there waiting?
Or will the darkness suck me in

Let’s wake up the dead
Oh yeah
It’s better that never you know
More tears are shed
Oh yeah
I’m praying that you’ll never know
That I’m facing hell

Oh the children sit and listen
The belief was in their eyes
In a land without tomorrows
Through the night you hear their cries

But then your eyes just skip the pages
Of a book that never ends
Is it God that sits there waiting?
Do you hear the call again?

Let’s wake up the dead
Oh yeah
It’s better that never you know
More tears are shed
Oh yeah
I’m praying that you’ll never know
That I’m facing hell

It’s just crazy world we live in
And I’m out of my mind
You pray tomorrow but your leaving today
Evil one is coming and
he’s knocking your door
Cause todays the day you’ll pay

Let’s wake up the dead
Oh yeah
It’s better that never you know
More tears are shed
Oh yeah
I’m praying that you’ll never know

Let’s wake up the dead
Oh yeah
It’s better that never you know
More tears are shed
Oh yeah
I’m praying that you’ll never know

That I’m facing hell
That I’m facing hell
That I’m facing hell
That I’m facing hell

Affrontando l’inferno

Tu hai giurato protezione
in un futuro dopo la vita
Nella resurrezione finale
e nell’eterno paradiso

Ma poi sono accecato dalla tentazione
in ogni peccato mortale
È forse Dio che siede qui aspettando
O l’oscurità mi risucchierà?

Svegliamo la morte
Oh si
È meglio che tu non lo sappia mai
Molte lacrime sono state versate
Oh si
Sto pregando che tu non sappia mai
Che sto affrontando l’inferno

I bambini siedono e ascoltano
La fiducia era nei loro occhi
In una terra senza domani
Senti nella notte il loro pianto

Ma poi i tuoi occhi tralasciano le pagine
Di un libro che mai finisce
È forse Dio che siede qui aspettando
Senti ancora il richiamo?

Svegliamo la morte
Oh si
È meglio che tu non lo sappia mai
Molte lacrime sono state versate
Oh si
Sto pregando che tu non sappia mai
Che sto affrontando l’inferno

È solo un mondo pazzo in cui viviamo
e io sono fuori di testa
Preghi per il domani ma stai lasciando l’oggi
Il malvagio sta arrivando e
sta bussando alla tua porta
Perché oggi è il giorno…in cui pagherai

Svegliamo la morte
Oh si
È meglio che tu non lo sappia mai
Molte lacrime sono state versate
Oh si
Sto pregando che tu non sappia mai

Svegliamo la morte
Oh si
È meglio che tu non lo sappia mai
Molte lacrime sono state versate
Oh si
Sto pregando che tu non sappia mai

Che sto affrontando l’inferno
Che sto affrontando l’inferno
Che sto affrontando l’inferno
Che sto affrontando l’inferno

Tags: - 327 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .