Fading hours – Rage

Fading hours (Ore che svaniscono) è la quattordicesima e ultima traccia del nono album in studio dei Rage, End of All Days, pubblicato il 9 settembre del 1996.

Formazione Rage (1996)

  • Peter “Peavy” Wagner – voce, basso
  • Spiros Efthimiadis – chitarra
  • Sven Fischer – chitarra
  • Chris Efthimiadis – batteria

Traduzione Fading hours – Rage

Testo tradotto di Fading hours (Wagner) dei Rage [SPV]

Fading hours

Who tells sader stories?
Tears in broken eyes
telling ‘bout the worries,
search for cure from whys.

A something to believe in,
not leaving, still living.
There must have been
a reason for all, she said.

Fading hours of pleasure and pain,
trust me now, it wasn’t in vain.
In this life some things will remain
from fading hours.

Why didn’t you answer?
You looked through me, it seemed.
It all’s changed but I can’t swear,
the whole scene’s so unreal.

I’m still an unbeliever,
won’t leave you, still live here.
There must have been
a reason for all, she said.

Fading hours of plesure and pain,
trust me now, it wasn’t in vain.
In this life some things will remain
from fading hours.

Fading hours,
but my time stood still.
My missing shadow can’t explain.
But the pictures on your table will,
they’re showing me pale white,
the coffin’s opened wide…
I’ve forgotten fading hours.

Ore che svaniscono

Chi racconta le storie più tristi?
Lacrime in occhi traditi
raccontano delle preoccupazioni
cercando la cura dai perché

Un qualcosa in cui credere
non andato, ancora in vita
Ci deve essere stato
un motivo per tutto, lei disse

Ore che svaniscono di piacere e dolore
fidati di me adesso, non è stato vano.
In questa vita rimarranno alcune cose
da queste ore che svaniscono

Perchè non rispondi?
Mi guardi dentro, mi è sembrato.
Tutto è cambiato ma non posso giurarlo
l’intera scena è così irreale.

Sono ancora un non credente,
non vi lascerò, vivo ancora qui.
Ci deve essere stato
un motivo per tutto, lei disse

Ore che svaniscono di piacere e dolore
fidati di me adesso, non è stato vano.
In questa vita rimarranno alcune cose
da queste ore che svaniscono

Ore che svaniscono,
ma il mio tempo sembra essersi fermato.
L’ombra che mi manca non può spiegare
ma le immagini sul tuo tavolo lo faranno,
mi mostrano bianco pallido,
la bara aperta…
Ho dimenticato le ore che svaniscono

Tags:, - 254 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .