Faith in others – Opeth

Faith in others (La fede negli altri) è l’ottava e ultima traccia dell’undicesimo album degli Opeth, Pale Communion, pubblicato  il 26 agosto del 2014

Formazione Opeth (2014)

  • Mikael Åkerfeldt – voce, chitarra
  • Fredrik Åkesson – chitarra
  • Martin Mendez – basso
  • Martin Axenrot – batteria
  • Joakim Svalberg – tastiere

Traduzione Faith in others – Opeth

Testo tradotto di Faith in others (Åkerfeldt, Méndez) degli Opeth [Roadrunner]

Faith in others

The grave of our youth is up ahead
And life has become a burden
We move in circles of suppressed despair
Waiting for the sun
And turning stones to find evidence
But it hides in the recesses of our hearts

Written the creed of our loss
And we carried no faith in the cross
And the cold years are coming
For the victims of a longing

Out through the doors of starvation
And into the rains of damnation
Where the bitter winds are singing
For the victims of a longing

We carried along through squalor
With an inborn need
to dominate and possess
It gives birth to an anger inside
And we can’t control this
The blood of departure in our tracks
Dripping from our emptying vessels
Your hand reached out to hold mine
But you’re grasping melting ice

Asleep in the rain
A child once again
And the ghost in my head
Has forgiven me
Lifted his curse upon me

La fede negli altri

La tomba della nostra gioventù è più avanti
E la vita è diventata un peso
Ci muoviamo in circoli di disperazione repressa
Aspettando il sole
e giriamo le pietre in cerca di prove
ma si nascondono nei recessi dei nostri cuori

Scritto il credo della nostra perdita
Non portiamo alcuna fede nella croce
e gli anni freddi stanno arrivando
per le vittime di un desiderio

Uscite attraverso le porte della fame
ed entrate nella pioggia della dannazione
dove gli amari venti stanno cantando
per le vittime di un desiderio

L’abbiamo portato attraverso lo squallore
Con un bisogno innato
di dominare e possedere
Dà vita ad una rabbia interna
e questo non possiamo controllarlo
Il sangue della partenza nei nostri passi
gocciola dai nostri vuoti vasi sanguigni
Le tue mani si allungano per tenere le mie
ma stai afferrando ghiaccio che si scioglie

Addormentato nella pioggia
Di nuovo un bimbo
e il fantasma nella mia testa
mi ha perdonato
e tolto la sua maledizione su di me

Tags: - 488 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .