Falling fast – Testament

Falling fast (Cadendo velocemente) è la traccia numero tre del quinto album dei Testament, Souls of Black, uscito il 9 ottobre del 1990.

Formazione dei Testament (1990)

  • Chuck Billy – voce
  • Eric Peterson – chitarra
  • Alex Skolnick – chitarra
  • Greg Christian – basso
  • Louie Clemente – batteria

Traduzione Falling fast – Testament

Testo tradotto di Falling fast (Peterson, Clemente, Billy) dei Testament [Atlantic]

Falling fast

Locked in the darkened world
Made to never last
That’s where the dreams you seek
Are like stories from the past
Sweet infant child’s born
Sweet mother of the womb
Hope it is over soon
Not much more can I take

Help me lord
I’m falling fast
Bring me back
From suicide

Nerves slip away from
Within your conscious mind
Translucent hopes are now
Nothing but dismal lies
You lived your life so down
To the bitter end
Better think it over now
Your life has just begun

Help me lord
I’m falling fast
Bring me back
From suicide

Just show me life is how
And not a bitter war
The odds in favor now
It’s hard to live and learn
Silence the sorrow
And don’t let it slip away
Think of tomorrow
As the future of today

Help me lord
I’m falling fast
Bring me back
From suicide
I’m falling fast!!

Locked in the darkened world
Made to never last
That’s where the dreams you seek
Are like stories from the past
Sweet infant child’s born
To the mother of the womb
Hope it is over soon
Not much more can I take

Help me lord
I’m falling fast
Bring me back
From suicide
I’m falling fast!!

Cadendo velocemente

Sei rinchiuso in un mondo oscuro
Non resisterai a lungo
Qua i sogni che cerchi
Sono come storie provenienti dal passato
È nato un dolce bambino
Dal grembo di una dolce madre
La speranza è finita presto
Non terrò duro ancora a lungo

Aiutami, Signore
Sto cadendo velocemente
Riportami indietro
Dal suicidio

I nervi scivolano via
Dall’interno della tua mente cosciente
Le speranze traslucide adesso
Sono solo misere vigilie
Hai vissuto la tua vita tristemente
Fino all’amara fine
Faresti meglio a pensarci adesso
La tua vita è appena iniziata

Aiutami, Signore
Sto cadendo velocemente
Riportami indietro
Dal suicidio

Mostrami solo com’è davvero la vita
Quando non stai combattendo un’amara guerra
Adesso le quotazioni sono favorevoli
È difficile vivere ed imparare allo stesso tempo
In mezzo al silenzio e al dolore
E non lasciare che tutto ti sfugga di mano
Pensa al domani
Come al futuro dell’oggi

Aiutami, Signore
Sto cadendo velocemente
Riportami indietro
Dal suicidio
Sto cadendo velocemente!

Sei rinchiuso in un mondo oscuro
Non resisterai a lungo
Qua i sogni che cerchi
Sono come storie provenienti dal passato
E’ nato un dolce bambino
Dal grembo di una dolce madre
La speranza è finita presto
Non terrò duro ancora a lungo

Aiutami, Signore
Sto cadendo velocemente
Riportami indietro
Dal suicidio
Sto cadendo velocemente!

Tags: - 100 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .