Farewell – Heavenly

Farewell (Addio) è la traccia numero tre del quinto album dei Heavenly, Carpe Diem, pubblicato il 18 dicembre del 2009.

Formazione Heavenly (2009)

  • Benjamin Sotto – voce
  • Charley Corbiaux – chitarra
  • Olivier Lapauze – chitarra
  • Matthieu Plana – basso
  • Pierre-Emmanuel Desfray – batteria

Traduzione Farewell – Heavenly

Testo tradotto di Farewell (Sotto) dei Heavenly [AFM Records]

Farewell

And there’s no easy way out
to flee the pain
Still hold a place for you in my heart
I’ll go somewhere on my own
Just somewhere I belong
Somewhere out there for me

I sometimes felt that my life was a misery
I couldn’t find my place
here ending my destiny
Don’t say a word, don’t try to stop me
So do you realize that I am already damned

Towards the land of far away
Lighting up the sky
There’s nothing here to celebrate
Silence’s reigning in the wild

So I am a vagabond riding the universe
Diving into eternity
I am biding you farewell
Cause I will never back again

And if the night belongs to lovers
The twilight belongs to me
I carry on all alone
but my soul still remains
Singing loud to save my honour
Delivery is near
Passing through the stars forever we are free

And there’s no easy way out
to flee the pain
Still hold a place for you in my heart
I’ll go somewhere on my own
Just somewhere I belong
Somewhere out the for me

And there’s no easy way out
to flee the pain
Still hold a place for you in my heart
I’ll go somewhere on my own
Just somewhere I belong
Somewhere out there for me

Addio

Non c’è una facile via d’uscita
per sfuggire al dolore
Tengo ancora il posto per te nel mio cuore
Andrò da qualche parte da solo
Proprio nel posto a cui appartengo
Da qualche parta là fuori per me

Talvolta sentivo che la mia vita era infelice
Non riuscivo a trovare il mio posto
qui è la fine del mio destino
Non dire una parola, non cercare di fermarmi
Così ti rendi conto che sono già dannato

Verso una terra lontana
Illuminando il cielo
Non c’è nulla qui da festeggiare
Il silenzio regna nella natura

Quindi sono un vagabondo che vaga nell’universo
Tuffandomi nell’eternità
Ti sto dicendo addio
perché non tornerò mai più

E se la notte appartiene agli amanti
Il crepuscolo appartiene a me
Vado avanti da solo
ma la mia anima rimane ancora
Canto ad alta voce per salvare il mio onore
La liberazione è vicina
Attraversando le stelle siamo liberi per sempre

Non c’è una facile via d’uscita
per sfuggire al dolore
Tengo ancora il posto per te nel mio cuore
Andrò da qualche parte da solo
Proprio nel posto a cui appartengo
Da qualche parta là fuori per me

Non c’è una facile via d’uscita
per sfuggire al dolore
Tengo ancora il posto per te nel mio cuore
Andrò da qualche parte da solo
Proprio nel posto a cui appartengo
Da qualche parta là fuori per me

Tags:, - 39 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un sito fatto col ♥ per amore del metal e hard rock! I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Si consiglia di utilizzare Firefox o Chrome. .