Fast to madness – Blind Guardian

Fast to madness (Veloce verso la pazzia) è la traccia numero sei del secondo album dei Blind Guardian, Follow the Blind, uscito il 25 ottobre del 1989.

Formazione Blind Guardian (1989)

  • Hansi Kürsch – voce, basso
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Thomas Stauch – batteria

Traduzione Fast to madness – Blind Guardian

Testo tradotto di Fast to madness (Kürsch, Olbrich, Siepen, Stauch) dei Blind Guardian [Virgin]

Fast to madness

White hair and red eyes
he is holding the crown
The king of the island Elric Melnibone
He’s born for destruction
He’s ruled by the Gods eternal hero
The scale of the universe

Blood on his hands
he’s born a thousand times
Why don’t we feel
the signs from the dragon king

Before the end of fire his journey starts
The eagle’s spreading his wings
following his fate
He’s ruled from anywhere
leads him to truth it’s deep inside

Hail to the king they bless tonight
He’s the Saviour of our time
In a dark land far behind
no one knows its name
There’s a dark sword cold as ice
A blade created for him

Stormbringer cries
for the soul of everyone
Stormbringer cries
“The ending has begun”

Run fast to madness forever
Run fast to madness Leave him alone

Run fast to madness forever
Run fast to madness Leave him alone

Destiny calling him back to the island
And time? Time is standing still
Time is not real

Armed with weapon awaiting the fight
He’s leading the dragon
The sun will never rise
Creatures are lurking
in darkness they hide
High in the sky the dragon king is flying

Hail to the king of Melnibone
He’s the Saviour of our time

Mourning desert rottenness
Blade of dark will rise
Gods divine are hiding in the dark
Needing Elric’s hand

Stormbringer cries
“I’m forged in darkest time”
Stormbringer cries
“The ending has begun”

Run fast to madness forever
Run fast to madness Leave him alone

Veloce verso la pazzia

Capelli bianchi e i suoi occhi sono rossi,
ha in mano la corona
È il re dell’isola, è Elric di Melnibone
È nato per distruggere
Ha regnato come l’eterno eroe di Dio
Sulla scala dell’universo

Ha del sangue sulle mani,
è nato mille volte
Perché non percepiamo
i segni del Re dei Dragoni?

Il suo viaggio ebbe inizio prima della fine
L’aquila sta spiegando le ali
per seguire il suo destino
Lui ha regnato ovunque e ciò lo conduce
alla verità nel profondo della sua anima

Ave al Re, stanotte loro lo benediranno
Lui è il Salvatore dei nostri tempi
Nessuno conosce il suo nome
nelle terre oscure lasciate lontane
C’è una spada oscura creata per lui,
fredda come il ghiaccio

Colui che porta la tempesta urla
per avere l’anima di tutti
Colui che porta la tempesta urla
“La fine è iniziata”

Corre velocemente verso la pazzia, per sempre
Corre velocemente verso la pazzia, lasciatelo solo

Corre velocemente verso la pazzia, per sempre
Corre velocemente verso la pazzia, lasciatelo solo

Il destino lo sta richiamando indietro, verso l’isola
E il tempo? Il tempo non sta scorrendo
Il tempo non è reale

È armato e sta aspettando il combattimento
Sta conducendo il dragone,
il sole non sorgerà mai
Le creature stanno strisciando,
si nascondono nell’oscurità
E il Re Dragone sta volando in alto nel cielo

Ave al re di Melnibone
Lui è il salvatore dei nostri tempi

Il deserto è messo a lutto
La lama oscura risorgerà
Gli Dei divini si stanno nascondendo nel buio
E aspettano la mano di Elric

Colui che porta la tempesta urla
“Sono stato forgiato nei tempi più bui”
Colui che porta la tempesta urla
“La fine è iniziata”

Corre velocemente verso la pazzia, per sempre
Corre velocemente verso la pazzia, lasciatelo solo

Tags: - 106 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .