FFF – Megadeth

FFF (Combatti per la libertà) è la dodicesima e ultima traccia numero del settimo album dei Megadeth, Cryptic Writings, pubblicato il 17 giugno del 1997. FFF sta per Fight For Freedom – Combatti per la Libertà.

Formazione Megadeth (1997)

  • Dave Mustaine – voce, chitarra
  • Marty Friedman – chitarra
  • David Ellefson – basso
  • Nick Menza – batteria

Traduzione FFF – Megadeth

Testo tradotto di FFF (Mustaine, Friedman, Ellefson, Menza) dei Megadeth [Capitol]

FFF

Looking for a cure within the human race
Eliminate the poor, how much longer will it take
Burning up the tents of the rank and file
Exterminate their lives, crack a demon smile

Crushing down,
caving in our will to live
Getting rid of man’s mistakes
To take a lost life,
lock it up, break it down
How much more can we take

Fight for freedom,
fight authority
Fight for anything,
my country tis’ of me

Cry for absolution,
it’s not the end for me
A last minute pardon,
one final reprieve
Resist the war machine,
don’t get in it’s path
Fight to die a free man
and reap the aftermath

Crushing down,
caving in our will to live
Getting rid of man’s mistakes
To take a lost life,
lock it up, break it down
How much more can we take

Fight for freedom,
fight authority
Fight for anything,
my country tis’ of me

Fight! It’s my country

Combatti per la libertà

Cercando una cura nella razza umana
Elimina i poveri, quanto tempo ci vorrà?
Bruciate le tende della reputazione e degli archivi
Sterminate le loro vite, fate un sorriso demoniaco

Distruggendo, infilandosi
nella nostra voglia di vivere
Liberandosi degli errori dell’uomo
Per prendere una vita persa,
rinchiuderla, spezzarla
Quanto ancora possiamo sopportarlo?

Combatti per la libertà,
combatti l’autorità
Combatti per qualsiasi cosa,
il mio paese non mi sopporta più

Urla per essere assolto,
non è la fine per me
Un perdono dell’ultimo minuto,
un ultima sospensione della pena
Resisti alla macchina da guerra,
non entrare nel suo sentiero
Combatti per morire come un uomo libero
e raccogli la conseguenza

Distruggendo, infilandosi
nella nostra voglia di vivere
Liberandosi degli errori dell’uomo
Per prendere una vita persa,
rinchiuderla, spezzarla
Quanto ancora posiamo sopportarlo?

Combatti per la libertà,
combatti l’autorità
Combatti per qualsiasi cosa,
il mio paese non mi sopporta più

Combatti! È il mio paese

Tags: - 362 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .