Final product – Nevermore

Final product (Risultato finale) è la traccia numero due del sesto album dei Nevermore, This Godless Endeavor, pubblicato il 26 luglio del 2005.

Formazione Nevermore (2005)

  • Warrel Dane – voce
  • Jeff Loomis – chitarra
  • Steve Smyth – chitarra
  • Jim Sheppard – basso
  • Van Williams – batteria

Traduzione Final product – Nevermore

Testo tradotto di Final product (Loomis, Dane) dei Nevermore [Century]

Final product

The media loves the latest tragic suicide
They exploit it, then package it
and profit from the people who die
Look at the world, look at the hell,
look at the hate that we’ve made
Look at the final product,
a world in slow decay
I’m told that all your seeds are black
I’ve learned the question
in unanswered and opaque

We’re witnessing
a famine of the innocent
Did they die for religion or the government?
Because if your god won’t do,
their god will starve you
Look at the world, look at the hell,
look at the hate that we’ve made
Look at the final product,
a world in slow decay
I’m told that all your seeds are black
I’ve learned the question
is unanswered and opaque

There are those that believe
the world is ending again
That impending armageddon
is inevitable and waiting

The last survivor barely breathing
Should I run or will I fall?
How have I survived it all?

I’ve told that all your seas are black
I’ve learned the question
is unanswered and opaque

We live in a time of revolution
We swim the silent seas of sanity gone

Risultato finale

Ai media piace l’ultimo tragico suicidio
Lo sfruttano, lo impacchettano
e si approfittano della gente che muore
Guarda il mondo, guarda l’inferno,
guarda il mondo che abbiamo creato
Guarda il prodotto finale,
un mondo che sta marcendo lentamente
Mi è stato detto che tutti i vostri semi sono neri
E ho imparato che non c’è risposta
a quest’opaca domanda

Stiamo testimoniando
ad una carestia degli innocenti
Sono morti per la religione o per il governo?
Perché se il vostro Dio non ve lo dirà,
il loro Dio vi farà morire di fame
Guarda il mondo, guarda l’inferno,
guarda il mondo che abbiamo creato
Guarda il prodotto finale,
un mondo che sta marcendo lentamente
Mi è stato detto che tutti i vostri semi sono neri
E ho imparato che non c’è risposta
a quest’opaca domanda

Ci sono quelli che credono
che il mondo sta per avere fine
Quell’armageddon imminente
è inevitabile e ci sta aspettando

L’ultimo sopravvissuto respira a difficoltà
Dovrei scappare o cadrò a terra?
Come ho fatto a sopravvivere?

Mi è stato detto che tutti i vostri mari sono neri
E ho imparato che non c’è
risposta a quest’opaca domanda

Viviamo in tempi di rivoluzione
E nuotiamo nei silenziosi mari della pazzia

Tags: - 178 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .