Flash of the blade – Iron Maiden

Flash of the blade (Il bagliore della lama) è la traccia numero quattro del quinto album degli Iron Maiden, Powerslave, pubblicato il 3 settembre del 1984. La canzone fu inserita da Dario Argento nella colonna sonora del suo film del 1985 “Phenomena”.

Formazione Iron Maiden (1984)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Dave Murray – chitarra
  • Adrian Smith – chitarra
  • Steve Harris – basso
  • Nicko McBrain – batteria

Traduzione Flash of the blade – Iron Maiden

Testo tradotto di Flash of the blade (Dickinson) degli Iron Maiden [EMI]

Flash of the blade

As a young boy chasing Dragons
with your wooden sword so mighty,
You’re St. George or you’re David
and you always killed the beast
Times change very quickly
And you had to grow up early
A house in smoking ruins
and the bodies at your feet

You’ll die as you lived
In a flash of the blade
In a corner forgotten by no-one
You lived for the touch
For the feel of the steel
One man, and his Honour.

The smell of resined leather
The steely iron mask
As you cut and thrust and parried
at the fencing master’s call
He taught you all he ever knew
To fear no mortal man
And now you’ll wreak your vengeance in the
Screams of evil man.

You’ll die as you lived
In a flash of the blade
In a corner forgotten by no-one
You lived for the touch
For the feel of the steel
One man, and his Honour.

You’ll die as you lived
In a flash of the blade
In a corner forgotten by no-one
You lived for the touch
For the feel of the steel
One man, and his Honour.

Il bagliore della lama

Da bambino sfidavi i draghi
con la tua possente spada di legno
Sei San Giorgio o Davide
e uccidevi sempre la bestia
Il tempo scorre velocemente
E tu devi crescere in fretta
Una casa su rovine fumanti
e i corpi ai tuoi piedi

Morirai come hai vissuto
In un bagliore della lama
In un angolo dimenticato da nessuno
Sei vissuto per toccare
Per sentire l’acciaio
Un uomo e il suo onore.

L’odore del cuoio lavorato
La maschera di ferro dura come l’acciaio
Tagli affondi e duelli al comando
del maestro di spada
Ti ha insegnato tutto quello che sapeva
Affinchè tu non tema nessun uomo mortale
E ora otterrai la tua vendetta
nelle urla di uomini malvagi

Morirai come hai vissuto
In un bagliore della lama
In un angolo dimenticato da nessuno
Sei vissuto per toccare
Per sentire l’acciaio
Un uomo e il suo onore.

Morirai come hai vissuto
In un bagliore della lama
In un angolo dimenticato da nessuno
Sei vissuto per toccare
Per sentire l’acciaio
Un uomo e il suo onore.

Tags:, - 1.448 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .