Follow the blind – Blind Guardian

Follow the blind (Segui il cieco) è la traccia numero quattro e quella che da il nome al secondo album dei Blind Guardian, uscito il 25 ottobre del 1989.

Formazione Blind Guardian (1989)

  • Hansi Kürsch – voce, basso
  • André Olbrich – chitarra
  • Marcus Siepen – chitarra
  • Thomas Stauch – batteria

Traduzione Follow the blind – Blind Guardian

Testo tradotto di Follow the blind (Kürsch, Olbrich, Siepen, Stauch) dei Blind Guardian [Virgin]

Follow the blind

Follow the blind
Your journey, your last hope,
it can begin
These passing dreams were real not fantasy
There are more things than we know
Come take my hand

Searching for the talisman you’ll find it
On another plane far from all time
Maybe you wonder while you see
The same faces everywhere
You can find yourself in it
‘cause you’re a part

I’m another
Strange my feelings
Where I am here
For a short time
I remember I had been here

I’m alone, follow me!
Calling you, follow me!
I’m alone, follow me!
Follow the blind
Follow me
Follow me it’s my time
Follow me
Follow the blind

Wandering in my darkest dreams
Iron shadows are lurking at me
In this desert the tyrant’s calling
On the run to save my love
She’s full of pain
The queen is lying far behind
In an endless dream

Before I thought I was dreaming
A strange voice
whispers in my ears
You’re the rat in the trap
Return, pain will come to you

I’m alone, follow me!
Calling you, follow me!
I’m alone, follow me!
Follow the blind
Follow me
Follow me it’s my time
Follow me
Follow the blind

Segui il cieco

Segui il cieco
E il tuo viaggio, la tua ultima speranza,
potrà iniziare
Questi sogni erano veri, non era fantasia
Ci sono più cose di quelle che sappiamo
Vieni, dammi la mano

Se stai cercando il talismano lo troverai
Su un altro piano, lontano da tutto
Forse ti stai chiedendo perché stai vedendo
le stesse facce ovunque
Puoi ritrovarti in esse
Perché fai parte di loro

Io sono un altro
Le mie sensazioni sono strane
Dove sono?
Per un breve periodo
Ricordo di essere stato qua

Sono solo, seguimi!
Ti sto chiamando, seguimi!
Sono solo, seguimi!
Segui il cieco
Seguimi
Seguimi, è il mio momento
Seguimi
Segui il cieco

Sto vagando nei miei sogni più oscuri
Le ombre di ferro mi stanno cacciando
Il tiranno sta chiamando in questo deserto
Sto cercando di salvare il mio amore
Lei è piena di dolore,
la regina ormai è lontana
In un sogno infinito

Prima che iniziassi a pensare di stare sognando
Una strana voce iniziò
a sussurrare nelle mie orecchie
“Sei il topo nella trappola
Ritorna, e il dolore arriverà da te!

Sono solo, seguimi!
Ti sto chiamando, seguimi!
Sono solo, seguimi!
Segui il cieco
Seguimi
Seguimi, è il mio momento
Seguimi
Segui il cieco

Tags:, - 130 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .