Forsaken – Dream Theater

Forsaken (Abbandonato) è la seconda traccia ed il secondo singolo estratto dal nono album dei Dream Theater, Systematic Chaos pubblicato il 4 giugno del 2007.

Formazione Dream Theater (2007)

  • James LaBrie – voce
  • John Petrucci – chitarra
  • John Myung – basso
  • Mike Portnoy – batteria
  • Jordan Rudess – tastiere

Traduzione Forsaken – Dream Theater

Testo tradotto di Forsaken (Petrucci) dei Dream Theater [Roadrunner]

Forsaken

For a while
I thought I fell asleep
Lying motionless inside a dream

Then rising suddenly
I felt a chilling breath upon me
She softly whispered in my ear

Forsaken
I have come for you tonight
Awaken
Look in my eyes and take my hand
Give yourself up to me

I waited painfully
For night to fall again
Trying to silence the fear within me

Out of an ivory mist
I felt a stinging kiss
And saw a crimson stain on her lips

I have to know your name
Where have I seen your face before?
My dear one don’t you be afraid

Forsaken
I have come for you tonight
Awaken
Look in my eyes and take my hand
Give yourself up to me

Take me far away
Close your eyes
And hold your breath
To the ends of the earth

Forsaken
I have come for you tonight
Awaken
Look in my eyes and take my hand

Forsaken
Fly away with me tonight
Awaken
Renew my life
Now you are mine
Give yourself up to me

Abbandonato

Per un momento
pensavo di essermi addormentato
sdraiandomi senza emozioni in un sogno

Poi aumentando improvvisamente
io ho sentito respiro freddo sopra di me
lei dolcemente bisbigliava nel mio orecchio

Abbandonato
sono venuto per te stanotte
Svegliato
guarda nei miei occhi e afferra la mia mano
dai te stessa a me

Io aspettavo fedelmente
la notte per cadere di nuovo
cercando di far cessare la paura dentro me

Fuori dalla notte e dalla foschia
io sentivo un bacio legato
e vedevo una goccia cremisi sulle sue labbra

Devo sapere il tuo nome
dove ho visto la tua faccia prima?
mia cara perchè non sei spaventata

Abbandonato
sono venuto per te stanotte
Svegliato
guarda nei miei occhi e afferra la mia mano
dai te stessa a me

Portami lontano
chiudi gli occhi
e trattieni il respiro
fino all’estremità della terra

Abbandonato
sono venuto per te stanotte
Svegliato
guarda nei miei occhi e afferra la mia mano

Dimenticato
vola via con me stanotte
Sveglio
rinnova la mia vita
ora tu sei mia
dai te stessa a me

Tags: - 4.333 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .