Gargoyles, angels of darkness – Rhapsody

Gargoyles, angels of darkness (Gargolle, angeli dell’oscurità) è la traccia numero dieci e quella che chiude il quinto album dei Rhapsody, Power Of The Dragonflame, pubblicato il 23 aprile del 2002. Il brano, che dura 19 minuti, è diviso in tre parti: Angeli Di Pietra Mistica, Warlords’ last Challenge e And The Legend ends. La gargolla o garguglia è la parte terminale dello scarico dei canali di gronda e spesso ornata con figure animalesche, fantastiche o mostruose. Si trova in molte chiese e cattedrali cristiane, ma anche su edifici civili (come municipi) del periodo medioevale.

Formazione Rhapsody (2002)

  • Fabio Lione – voce
  • Luca Turilli – chitarra
  • Alessandro Lotta – basso
  • Alex Holzwarth – batteria
  • Alex Staropoli – tastiere

Traduzione Gargoyles, angels of darkness – Rhapsody

Testo tradotto di Gargoyles, angels of darkness (Turilli, Staropoli) degli Rhapsody [Limb Music]

Gargoyles, angels of darkness

Part I: Angeli di Pietra Mistica

The prophet told of loud thunders
quaking the surface of earth
When the black raven would have turned
victim of wonderful spells
He would have become a white swan
born from the darklands of sin
Neither would Aresius have believed
what was now changing in him
Swan… prince of the magic lake…
Dargor’s your name…

Gargoyles, fly…
Gargoyles, rise…
Gargoyles, fly high!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Another mess of vampires,
masquerade of sadistic pride
He could not endure these cruel games
against him who once spared its life
He thus realized so not too late
to be really far from his king
Far from his infinite blood thirst,
too far to call them right for him
Rise… fly high and steal his soul…
angels of stone…

Gargoyles, fly…
Gargoyles, rise…
Gargoyles, fly high!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Ti invoco, o terra, colora il mio nero
Con fiera lealtà io giuro sincero
Tra anime morte e caos immenso
A Gaia sovrana l’amore più intenso
Io Dargor a te…

Gargoyles, oh, my brothers gargoyles
Rise now, rise for his soul

Gargoyles, fly…
Gargoyles, rise…
Gargoyles, fly high!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Fly high!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Gargoyles, oh, my brothers gargoyles
Rise now, rise for his soul

Part II: Warlords’ last challange

(Instrumental)

Part III:…and the legend ends…

“Dargor, do it… it must be done…
Free your rage and light your soul…
It’s Gaia’s call!”

“The powerful energies
of the furthest secret cosmos
heard so the prayer
of our mother Gaia,
the supreme spirit
who gave us the miracle of life…
And her dark son breathed new life…
The power of the dragonflame
was realizing what
had seemed to be impossible!”

And this is then the epic end
Of the legendary tale
Of the one who found the light
And the dragonflame inside
Of the tragic rain of a thousand flames
Of the town’s defenders who faced pain
Of symphonies of Enchanted Lands
Of whispers of love and hate

The dawn of victory can breathe in the wind
And this would mean the great rebirth
Reborn, the one who’s giving his life
The towns lying on the ground
Be one be one of us of us!
And act as all the prophecies want
To mountains and valleys, to fire and snow
To sun, moon and wisdom
rise your soul
It’s the call!

Gargoyles
“Oh, no!”
Gargoyles
“Oh, god!”
Gargoyles
“Oh, god, no!”
Gargoyles
“What is happening?”
Gargoyles
Gargoyles
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

“Oh, god… my god…
it happened… it happened!
Dargor mortally struck
the queen of the dead and called the mighty gargoyles against the legions of darkness…
he pushed Akron into the hands
of the nordic warrior,
now a dying victim of terrible tortures…
The chosen one let himself fall
into the deep marshes
constraining the black king,
with the Emerald Sword
again in his hands, not to move…
They became food for
the snakes of the abyss…
But this sacrifice
had a terrific and great effect
and Akron’s death meant
the victory on the evil forces of abyss,
once… forever.
Remember, proud brothers…
everything is possible
when you let the mystic power
of the dragonflame
burn in your heart…
Believe it…
It’s the dragonflame!”

Tenebra, tenebra… domina!
Tenebra, tenebra… danna me!

Let me see his face
Furia cieca, caos in me
Demoni…

Lead me to your horned beast named king
I will call my fire, air, earthlords
Shed my black tears
to stop inferno’s breath!

Tenebra, tenebra… domina!
Tenebra, tenebra… danna me!
Tenebra libera me!

Gargolle, angeli dell’oscurità

Parte I: Angeli di Pietra Mistica

Il profeta narrò di tuoni profondi
che avrebbero scosso la superficie della terra
Quando il corvo nero si fosse trasformato,
vittima di meravigliosi incantesimi
Egli sarebbe divenuto un bianco cigno
nato dalle oscure terre del peccato
Nemmeno Aresius avrebbe creduto
a quello che stava cambiando in lui
Cigno… principe del lago incantato…
Dargor è il tuo nome…

Gargolle, volate…
Gargolle, sorgete…
Gargolle… volate in alto!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Un altro miscuglio di vampiri,
una mascherata di sadico orgoglio
Non poteva sopportare questi giochi crudeli
contro colui che gli risparmiò la vita
Realizzò così non troppo tardi
di essere davvero lontano dal suo re
Lontano dalla sua infinita sete di sangue,
troppo lontano per invocarli per lui
Sorgete… volate alti e rubate la sua anima…
angeli di pietra…

Gargolle, volate…
Gargolle, sorgete…
Gargolle… volate in alto!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Ti invoco, o terra, colora il mio nero
Con fiera lealtà io giuro sincero
Tra anime morte e caos immenso
A Gaia sovrana l’amore più intenso
Io Dargor a te…

Gargolle, oh, miei fratelli gargolle
Sorgete adesso, sorgete per la sua anima

Gargolle, volate…
Gargolle, sorgete…
Gargolle… volate in alto!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Volate in alto!
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

Gargolle, oh, miei fratelli gargolle
Sorgete adesso, sorgete per la sua anima

Parte II: l’ultima sfida dei signori della guerra

(Strumentale)

Part III:…e la leggenda termina…

“Dargor, fallo… deve essere fatto…
Libera la tua ira ed illumina la tua anima…
È il richiamo di Gaia!”

“Le potenti energie
dei più lontani segreti cosmi
ascoltarono così le preghiere
della nostra madre Gaia,
lo spirito supremo
che ci donò il miracolo della vita…
Ed il suo oscuro figlio respirò nuova vita…
Il potere della fiamma del drago
stava realizzando
ciò che era sembrato essere impossibile!”

E questa è dunque l’epica fine
Del racconto leggendario
Di colui che trovò la luce
E la fiamma del drago nell’animo
Della tragica pioggia di mille fiamme
Dei difensori della città che affrontarono il dolore
Di sinfonie delle Terre Incantate
Di sussurri d’amore e d’odio

L’alba vittoriosa si può respirare nel vento
E questo significherebbe la grande rinascita
Rinato, colui che sta donando la sua vita
Le città giacenti al suolo
Sii uno sii uno di noi di noi!
E agisci come vogliono le profezie
A montagne e valli, al fuoco ed alla neve
Al sole, alla luna e alla saggezza
innalza la tua anima
È il richiamo!

Gargolle
“Oh, no!”
Gargolle
“Oddio!”
Gargolle
“Oddio, no!”
Gargolle
“Che sta succedendo?”
Gargolle
Gargolle
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano
Angeli di pietra mistica
Ladri d’anime fieri volano

“Oddio… mio dio…
è successo… è successo!
Dargor colpì mortalmente
la regina dei morti ed invocò i prodi
gargolle contro le legioni dell’oscurità…
spinse Akron tra le mani
del guerriero del nord,
ora una vittima morente di terribili torture…
L’eletto si lasciò cadere
nelle profonde paludi
impedendo al re nero,
con la Spada di Smeraldo
ancora nelle sue mani, di muoversi…
Essi divennero cibo
per i serpenti dell’abisso…
Ma questo sacrificio
ebbe un effetto grande e terrificante
e la morte di Akron significò
la vittoria sulle malvagie forze dell’abisso,
una volta… per sempre.
Ricordate, prodi fratelli…
tutto è possibile
quando permettete al mistico potere
della fiamma di drago
di ardere nel vostro cuore…
Credeteci…
È la fiamma del drago!”

Tenebra, tenebra… domina!
Tenebra, tenebra… danna me!

Lasciami vedere il suo volto
Furia cieca, caos in me
Demoni…

Conducetemi dalla bestia cornuta che chiamate re
Invocherò il fuoco, l’aria e i signori della terra
Verserò le mie lacrime nere
per fermare il respiro dell’inferno!

Tenebra, tenebra… domina!
Tenebra, tenebra… danna me!
Tenebra libera me!

Tags: - 406 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .