Gates of Urizen – Bruce Dickinson

Gates of Urizen (Le porte di Urizen) è la traccia numero sei del quinto album di Bruce Dickinson, The Chemical Wedding, pubblicato il 14 luglio del 1998. Nella complessa mitologia di William Blake, Urizen è la personificazione del sapere convenzionale e della legge. Viene normalmente raffigurato come un uomo vecchio e barbuto; è alle volte accompagnato da strumenti da architetto, per creare e dirigere l’universo; oppure da reti con le quali intrappola le persone nella ragnatela della legge e della cultura convenzionale. Il nome Urizen (pronunciato «iurìzen») potrebbe derivare dall’inglese Your Reason («la tua ragione»), la sapienza riconosciuta della sua esperienza; oppure dal greco horizein, «delimitare» (da cui il nostro «orizzonte»); o forse da entrambi.

Formazione (1998)

  • Bruce Dickinson – voce
  • Adrian Smith – chitarra, tastiere
  • Roy Z – chitarra, tastiere, mandolino
  • Eddie Casillas – basso
  • David Ingraham – batteria

Traduzione Gates of Urizen – Bruce Dickinson

Testo tradotto di Gates of Urizen (Dickinson, Roy Z) di Bruce Dickinson [Sanctuary]

Gates of Urizen

As above, so below
All things come from the one
Now you are the victim
Carried by the wind, rooted in the ground
If you want to learn the secrets
Close your eyes…

The ladder falls away
At the gates of Urizen
Fallen eagles blaze
At the gates of Urizen
Eternal twins are damned
At the gates of Urizen
Separate lives began…

In every woman is a man
From the moon come silver ghosts
Spectres of the blood
From my spirit comes the darkness
From the void, the crimson fortress rises…

At the gates of Urizen
The ladder falls away
At the gates of Urizen
Fallen eagles blaze

At the gates of Urizen
Eternal twins are damned
At the gates of Urizen
Separate lives begin…

At the gates of Urizen
The ladder falls away
At the gates of Urizen
Fallen eagles blaze

At the gates of Urizen
Eternal twins are damned
At the gates of Urizen
Separate lives begin

At the gates…of Urizen…
The gates of Urizen…
The gates of Urizen…
At the gates…

Le porte di Urizen

Come lassù, così in basso
Tutte le cose provengono da un unica cosa
Adesso tu sei la vittima
Trasportata dal vento, radicata nel terreno
Se tu vuoi conoscere I segreti
chiudi i tuoi occhi…

La scala cade
alle porte di Urizen
Aquile infuocate cadono
alle porte di Urizen
I gemelli eterni sono dannati
alle porte di Urizen
Vite separate iniziano…

In ogni donna c’è un uomo
Dalla luna vengono fantasmi argentati
Spettri di sangue
Dal mio spirito viene l’oscurità
Dal vuoto, sorge la fortezza cremisi…

Alle porte di Urizen
La scala cade
Alle porte di Urizen
Aquile infuocate cadono

Alle porte di Urizen
I gemelli eterni sono dannati
Alle porte di Urizen
Vite separate iniziano…

Alle porte di Urizen
La scala cade
Alle porte di Urizen
Aquile infuocate cadono

Alle porte di Urizen
I gemelli eterni sono dannati
Alle porte di Urizen
Vite separate iniziano…

Alle porte… di Urizen
Le porte di Urizen…
Le porte di Urizen…
Alle porte…

Tags:, - 170 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .