Get back in line – Motörhead

Get back in line (Torna in linea) è la traccia numero tre ed il primo singolo del ventesimo album dei Motörhead, The Wörld Is Yours, pubblicato il 13 dicembre del 2010.

Formazione Motörhead (2010)

  • Lemmy Kilmister – basso, voce
  • Phil Campbell – chitarra
  • Mikkey Dee – batteria

Traduzione Get back in line – Motörhead

Testo tradotto di Get back in line (Kilmister, Campbell, Dee) dei Motörhead [EMI]

Get back in line

We live on borrowed time,
hope turned to dust,
Nothing is forgiven
we fight for every crust.
The way we are is not the way
we used to be my friend,
All things come to he who waits,
the waiting never ends.

We are the chosen few;
we are the frozen crew,
We don’t know what to do,
just wasting time.
We don’t know when to quit,
we don’t have room to spit,
But we’ll get over it,
get back in line.

Stuck here ten thousand years,
don’t know how to act,
Everything forgotten,
specially the facts.
The way we live is running scared;
I don’t like it much,
All things come to he who waits
but these days most things suck.

We are the chosen ones,
we don’t know right from wrong,
We don’t know what’s going on,
don’t know enough to care.
We are the dogs of war;
don’t even know what for,
But we obey the law,
get back in line.

We are trapped in luxury,
starving on parole,
No one told us who to love,
we have sold our souls.
Why do we vote
for faceless dogs?
We always take the bait.
All things come to he who waits,
but all things come too late.

We are the sacrifice,
and we don’t like advice,
We always pay the price,
pearls before swine.
Now we are only slaves,
already in our graves,
And if you think that Jesus saves,
get back in line.
If you think that Jesus saves,
get back in line.

Torna in linea

Viviamo con il tempo preso in prestito
sperando di tornare polvere
Niente è perdonato
combattiamo per ogni crosta
Il modo che siamo non è il modo
in cui siamo abituati ad essere, amico mio
tutte le cose arrivano a colui che attende,
l’attesa non finisce mai.

Noi siamo i pochi eletti
noi siamo l’equipaggio congelato
non sappiamo cosa fare,
solo perdere tempo.
Non sappiamo quando smettere,
non abbiamo spazio per vomitare
Ma lo supereremo,
rimettiamoci in fila

Bloccato qui da diecimila anni,
non sanno come comportarsi
Tutto quanto dimenticato
specialmente i fatti
Il modo in cui viviamo sta facendo paura
Non mi piace molto
tutte le cose arrivano a colui che attende
ma in questi giorni molte cose fanno schifo.

Noi siamo gli eletti
non distinguiamo il giusto dal sbagliato
non sappiamo cosa sta succedendo,
non sappiamo abbastanza per la cura
Siamo i mastini della guerra
non sappiamo nemmeno per cosa
Ma obbediamo alla legge,
rimettiamoci in fila

Siamo intrappolati nel lusso,
affamati in libertà vigilata
Nessuno ci ha detto chi amare,
abbiamo venduto le nostre anime
Perché dobbiamo votare
per dei cani senza volto?
Prendiamo sempre l’esca.
Tutte le cose arrivano a colui che attende
ma tutte le cose arrivano troppo tardi.

Siamo il sacrificio,
e non ci piacciono i consigli
Paghiamo sempre il prezzo
perle ai porci.
Adesso siamo solo schiavi
già nelle nostro tombe
E se pensi che Gesù ti salvi
rimettiti in fila
E se pensi che Gesù ti salvi
rimettiti in fila

Tags: - 776 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .