Giant’s lore (heart of winter) – Fates Warning

Giant’s lore (heart of winter) (La tradizione del gigante cuore d’inverno) è la traccia numero sei del terzo album dei Fates Warning, Awaken the Guardian, pubblicato nel 1986.

Formazione Fates Warning (1986)

  • John Arch – voce
  • Jim Matheos – chitarra
  • Frank Aresti – chitarra
  • Joe DiBiase – basso
  • Steve Zimmerman – batteria

Traduzione Giant’s lore (heart of winter) – Fates Warning

Testo tradotto di Giant’s lore heart of winter (Matheos, Arch) dei Fates Warning [Metal Blade]

Giant’s lore (heart of winter)

In time long past tomorrow
Sleeping in the castle of the black
In the Leland hills
Are the monster tracks of a giant

The darn of Autumn playing
In the garden of the rising sun
The children, they run
In the yard of the giant

If he awakens
He will crush them in the earth
Fear of the children
Inherited at birth

Thunder clouds close the skies
He opened up his eyes
He’s awakened
Hears the children in his paradise

“You must leave
this land forever more
Or live behind the iron doors
Of the darkest dungeon”
So they left with
the passing storm

The Gods were awakened
They will crush him in the earth
He is forsaken
Until he shares his worth

Kings, queens, pirates, giants
Castle walls and dungeon doors
Earthbound to your treasures
Sunken heart to the ocean floor

“I will remember knocking
On the cold side of your door”

Spring came soon to the outside world
But the North wind whirled
Through the castle halls

Children played in the outside sun
Frost giants stood
There, in the garden walls

A season’s passed
He’s locked in Winter
He’s filled with remorse
His frost bitten heart

Through a crack in the garden wall
Came a child with the gift of Spring
The frost giants went away

The dawn of Autumn came
Into the garden of the rising sun
And we were done
In the eyes of the giant

His heart was awakened
He was forgiven then
Always remembered
As a giant among men

Kings, queens, pirates, giants
Castle walls and dungeon doors
Earthbound to your treasures
Sunken heart to the ocean floor

“I will remember knocking
On the cold side of your door”

La tradizione del gigante (cuore d’inverno)

In un tempo oltre il domani
Assopiti nel castello delle tenebre
Tra le alture di Leland
Vi son le gargantuesche impronte d’un gigante

Lo spiffero d’Autunno scherza
Nel giardino del sol nascente
I fanciulli, essi corrono
Nel giardino del gigante

S’esso si desta
Li tormenterà sulla terra
Timor dei bimbi
Ereditato alla nascita

Nubi di tuono velano il cielo
Esso spalanca le palpebre
Sveglio esso è
Ode i fanciulli nel suo paradiso

“Voi dovete abbandonar
per sempre questa terra
Oppure vivrete dietro ferrei cancelli
Dei più bui sotterranei”
Così essi levaron le tende
con la passeggera bufera”

Desti son i Numi
Esso lo tormenteranno sulla terra
Esso è abbandonato
Sinché non condivide i suoi pregi

Re, regine, pirati, giganti
Mura di fortezze e porte delle segrete
Costretto ai tuoi tesori
Cuore sommerso sul fondo dell’oceano

“Rimembrerò il bussar
Sulla gelida facciata della porta”

La Primavera giunse presto nel mondo esterno
Sebben il vento del Nord turbinava
Negl’atri del castello

Fanciulli s’allietavano nel sole remoto
I giganti dei ghiacci s’alzarono
Lì, nelle mura del giardino

Una stagione trascorse
Esso nell’Inverno è prigioniero
Esso è rigonfio di rimorso
Il suo gelido cuore lacero

Attraverso una fenditura nel muro del giardino
Giunse un bimbo con un dono della Primavera
I giganti dei ghiacci si fecero da parte

Venne poi l’alba dell’Autunno
Nel giardino del sol nascente
E noi eravam cresciuti
Agl’occhi del gigante

Il suo cuore era vigile
Poi esso venne perdonato
Sempre ricordato
Come un gigante tra gli uomini

Re, regine, pirati, giganti
Mura di fortezze e porte delle segrete
Costretto ai tuoi tesori
Cuore sommerso sul fondo dell’oceano

“Rimembrerò il bussar
Sulla gelida facciata della porta”

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags: - 51 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .