Great big white world – Marilyn Manson

Great big white world (Grande grande mondo bianco) è la traccia che apre il terzo album dei Marilyn Manson, Mechanical Animals pubblicato il 15 settembre del 1998.

Formazione Marilyn Manson (1998)

  • Marilyn Manson – voce
  • Zim Zum – chitarra
  • Twiggy Ramirez – basso
  • Ginger Fish – batteria
  • M.W. Gacy – tastiere

Traduzione Great big white world – Marilyn Manson

Testo tradotto di Great big white world (Manson, Ramirez, Gacy, Zum) dei Marilyn Manson [Interscope]

Great big white world

In space the stars are no nearer
Just glitters like a morgue
And I dreamed I was a spaceman
Burned like a moth in a flame
And our world was so fucking gone

I’m not attached to your world
Nothing heals and nothing grows

Because it’s a great big white world
And we are drained of our colors
We used to love ourselves,
We used to love one another

All my stitches itch
My prescription’s low,
I wish you were queen
Just for today
In a world so white
what else could I say?

And hell was so cold
All the vases are so broken
And the roses tear our hands all open
Mother Marry miscarry
But we pray just like insects
And the world is so ugly now

Because it’s a great big white world
And we are drained of our colors
We used to love ourselves,
We used to love one another

All my stitches itch
My prescription’s low,
I wish you were queen
Just for today

All my stitches itch
My prescription’s low,
I wish you were queen
Just for today
In a world so white
what else could I say?

Because it’s a great big white world
And we are drained of our colors
We used to love ourselves,
We used to love one another

All my stitches itch
My prescription’s low,
I wish you were queen
Just for today

All my stitches itch
My prescription’s low,
I wish you were queen
Just for today
In a world so white
what else could I say?

Grande grande mondo bianco

Nello spazio le stelle non sono più vicine
Luccica solo come l’obitorio
E ho sognato di essere un astronauta
Bruciato come una falena nel fuoco
E il nostro mondo era fottutamente lontano

Ma non sono attaccato al vostro mondo
Niente guarisce e niente cresce

Perché è un grande mondo bianco
E siamo prosciugati dei nostri colori
Una volta amavamo noi stessi,
una volta ci amavamo l’un l’altro

I miei punti mi danno il prurito
Sto finendo la mia medicina
Vorrei che solo per oggi
tu fossi regina
In un mondo così bianco
cos’altro potrei dire?

E l’inferno era così freddo
Tutti i vasi sono così rotti
E le rose ci lacerano completamente le mani
Mother Mary abortisci spontaneamente
Ma preghiamo proprio come insetti
Ora il mondo è così brutto

Perché è un grande mondo bianco
E siamo prosciugati dei nostri colori
Una volta amavamo noi stessi, una volta ci amavamo l’un l’altro

I miei punti mi danno il prurito
Sto finendo la mia medicina,
vorrei che per oggi
tu fossi regina

I miei punti mi danno il prurito
Sto finendo la mia medicina,
vorrei che per oggi
tu fossi regina
In un mondo così bianco
cos’altro potrei dire?

Perché è un grande mondo bianco
E siamo prosciugati dei nostri colori
Una volta amavamo noi stessi,
una volta ci amavamo l’un l’altro

I miei punti mi danno il prurito
Sto finendo la mia medicina,
vorrei che per oggi
tu fossi regina

I miei punti mi danno il prurito
Sto finendo la mia medicina,
vorrei che per oggi
tu fossi regina
In un mondo così bianco
cos’altro potrei dire?

Tags: - 1.797 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .