Grey skies – Macbeth

Grey skies (Cieli grigi) è la traccia numero sette del quarto album dei Macbeth, Superangelic Hate Bringers uscito il 16 novembre del 2007.

Formazione dei Macbeth (2007)

  • Morena Rozzi – voce
  • Andreas Cislaghi – voce
  • Max Montagano – chitarra
  • Marco Semenza – basso
  • Fabrizio Cislaghi – batteria

Traduzione Grey skies – Macbeth

Testo tradotto di Grey skies dei Macbeth [Dragonheart]

Grey skies

We could forget the world outside
If you don’t care
Skies are grey but rooms are blue
Safe place to hide
You have to know that silence kills
More than the steel
These are my final words to you

If you wake up tonight
Say it now
In the heat of the night
Grey skies
While screams knock your door
Say it now
Leave your doubt behind
Grey skies

If you don’t want to live a lie
If things just feel
so wrong once more
Don’t hide behind your stupid pride
And say what’s wrong

We could forget the blood outside
If you don’t care
Streets are cold but the fire warms
These solid walls
You have to know that pride will kill
More than the steel
These are my final words to you

If you wake up tonight
Say it now
In the heat of the night
Grey skies
While screams knock your door
Say it now
Leave your doubt behind
Grey skies

If you don’t want to live a lie
If things just feel
so wrong once more
Don’t hide behind your stupid pride
And say what’s wrong

Here is my blood
Until I die
Until we die

Cieli grigi

Potremmo dimenticare il mondo fuori
Se non te ne curi
I cieli sono grigi ma le stanze sono blu
Un posto sicuro dove nascondersi
Devi sapere che il silenzio uccide
Molto più dell’acciaio
Queste sono le mie ultime parole per te

Se ti svegli stanotte
Dillo adesso
Nel calore della notte
Cieli grigi
Mentre grida bussano alla tua porta
Dillo adesso
Lascia indietro il tuo dubbio
Cieli grigi

Se non vuoi vivere una bugia
Se le cose sembrano
così sbagliate ancora una volta
Non nasconderti dietro il tuo stupido orgoglio
E di cos’è sbagliato

Potremmo dimenticare il sangue fuori
Se non te ne curi
Le strade sono fredde ma il fuoco scalda
Queste solide pareti
Devi sapere che l’orgoglio ucciderà
Molto più dell’acciaio
Queste sono le mie ultime parole per te

Se ti svegli stanotte
Dillo adesso
Nel calore della notte
Cieli grigi
Mentre grida bussano alla tua porta
Dillo adesso
Lascia indietro il tuo dubbio
Cieli grigi

Se non vuoi vivere una bugia
Se le cose sembrano
così sbagliate ancora una volta
Non nasconderti dietro il tuo stupido orgoglio
E di cos’è sbagliato

Ecco il mio sangue
Finché muoio
Finché moriamo

Tags: - 61 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .