Ground – Celtic Frost

Ground (Terreno) è la traccia numero due del sesto album dei Celtic Frost, Monotheist, pubblicato il 29 maggio del 2006.

Formazione Celtic Frost (2006)

  • Tom Gabriel Fischer – voce, chitarra
  • Erol Unala – chitarra
  • Martin Eric Ain – basso
  • Franco Sesa – batteria

Traduzione Ground – Celtic Frost

Testo tradotto di Ground (Ain, Fischer, Sesa) dei Celtic Frost [Century]

Ground

I am hatred, seeping blood.
The rain, the flood, the grief.
I am rage becoming flesh.
A dismal, ravaged life.
This is pain, a wall of tears.
And my tears are my truest friends.
This, my heart, a dying sun.
A flower fading to black.

Oh God, why have you forsaken me?
In this darkness, called my mind.
The waste you left for me.
I’m your shit, your verbal smut.
Your twisted world recapped.
This is you, your lifeless soul.
Your sick and fucked-up lies.
In my world your love is death.
Your disease, your skin that burns.
Oh God, why have you forsaken me?
Oh God, why have you forsaken me?
Oh God, why have you forsaken me?
Oh God

You tied my limbs and buried me alive.
And piled this frozen mud.
You watched me die with lustrous eyes.
As all your words grew stale.
You mocked my care
and stained my mind.
You yearned for me to fail.

Oh God, why have you forsaken me?
Oh God, why have you forsaken me?
Oh God, why have you forsaken me?
Oh God

Terreno

Sono l’odio, gocciolante sangue.
La pioggia, l’alluvione, il dolore.
Sono furia che diventa carne.
Una tetra vita devastata.
Questo è il dolore, un muro di lacrime.
E le mie lacrime sono le mie amiche più fidate.
Questo è il mio cuore, un sole morente.
Un fiore che svanisce nel nero.

Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
In quest’oscurità che chiamo mia mente.
Lasciandomi solo rifiuti.
Sono la tua merda, la tua oscenità verbale.
Il tuo perverso mondo ricostruito.
Questo sei tu, è la tua anima senza vita.
Le tue malate e perverse bugie.
Nel mio mondo il tuo amore è morte.
La tua malattia, la tua pelle che brucia.
Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio.

Hai legato i miei arti e mi hai seppellito vivo.
E hai fatto una pila con questo fango congelato.
Mi hai guardato morire con occhi lucenti.
Mentre tutte le tue parole divenivano stantie.
Ti sei preso gioco della mia attenzione
e hai macchiato la mia mente.
Hai desiderato ardentemente il mio fallimento.

Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio, perché mi hai abbandonato?
Oh Dio.

Tags: - 94 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .