Guardian of the night – Accept

Guardian of the night (Guardiano della notte) è la traccia numero nove del quinto album degli Accept, Balls to the Wall, uscito il 5 dicembre del 1983.

Formazione Accept (1983)

  • Udo Dirkschneider – voce
  • Herman Frank – chitarra
  • Wolf Hoffmann – chitarra
  • Peter Baltes – basso
  • Stefan Kaufmann – batteria

Traduzione Guardian of the night – Accept

Testo tradotto di Guardian of the night (Udo, Baltes, Hoffmann, Frank, Kaufmann, Deaffy) degli Accept [CBS]

Guardian of the night

In the night of the day I was born
Quite sure I wouldn’t see tomorrow
All the days I was wasting alone
Always waiting for the nights without sorrow

Mister, mister, you don’t know what I am
Can’t you hear it always trembling in my voice
Don’t you know I’m doing all that I can
But I’m a man without any choice

Everyday’s only pain for me
I don’t like the sunlight
shining on my head
I’m a man that was born for the dark
Every light that shines’s making me feel bad

Lady, lady, put your hand on my head
Can’t you feel the grieving sorrows in my brain
Cause I’m the one who’s behaving so bad
I need the feelings for you again

Man of the dark – The guardian of the night
Man of the dark – The guardian of the night

I don’t like people
working all day
Only working just to see next tomorrow
But they are happy while
they’re living that way
In that world I gotta beg,
steal or borrow

Mister, mister, you don’t know what I am
Can’t you hear it always trembling in my voice
Don’t you know I’m doing all that I can
But I’m a man without any choice

Man of the dark – The guardian of the night
Man of the dark – The guardian of the night

Of the night – of the dark

Man of the dark – The guardian of the night
Man of the dark – The guardian of the night

Guardiano della notte

Nella notte del giorno sono nato
Quasi sicuro che non avrei visto il domani
Tutti i giorni li sprecavo da solo
Sempre in attesa delle notti senza tristezza

Signore, signore, tu non sai cosa sono
non senti sempre il tremolio nella mia voce
Non sai che sto facendo tutto quello che posso
ma sono un uomo senza alcuna scelta

Ogni giorno solo dolore per me
Non mi piace la luce del sole
che splende sulla mia testa
Sono un uomo che è nato per il buio
Ogni luce che splende mi fa stare male

Signora, signora, metti la mano sulla mia testa
Non senti i luttuosi dolori nel mio cervello
Perchè io sono quello che si comporta male
Ho bisogno di nuovo dei sentimenti per te

Uomo del buio – Il guardiano della notte
Uomo del buio – Il guardiano della notte

Non mi piacciono le persone
che lavorano tutto il giorno
Lavorano solo per vedere il domani
ma sono felici mentre
stanno vivendo in questo modo
in quel mondo io devo mendicare,
rubare o prendere in prestito

Signore, signore, tu non sai cosa sono
non senti sempre il tremolio nella mia voce
Non sai che sto facendo tutto quello che posso
ma sono un uomo senza alcuna scelta

Uomo del buio – Il guardiano della notte
Uomo del buio – Il guardiano della notte

della notte – dell’oscurità

Uomo del buio – Il guardiano della notte
Uomo del buio – Il guardiano della notte

Tags: - 68 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .