Guilt and regret – Sentenced

Guilt and regret (Senso di colpa e rimpianto) è la traccia numero nove del settimo album dei Sentenced, The Cold White Light, pubblicato il 13 maggio del 2002.

Formazione Sentenced (2002)

  • Ville Laihiala – voce
  • Miika Tenkula – chitarra
  • Sami Lopakka – chitarra
  • Sami Kukkohovi – basso
  • Vesa Ranta – batteria

Traduzione Guilt and regret – Sentenced

Testo tradotto di Guilt and regret (Lopakka, Tenkula) dei Sentenced [Century]

Guilt and regret

Guilt and Regret,
they are my two inbred brothers
Guilt and Regret
O God how I hate them both
from the bottom of my heart

Guilt and Regret and me
wake up into a brand new day
Guilt and Regret lively
I am still dead tired
the night has been long and hard

My brothers they ask me:
“Do you recall anything from yester-night, no?”
They laugh at me and go:
“Nothing at all?
well, it must have been an evening of joy”

Guilt and Regret
O God how I hate them both
from the bottom of my heart

Each morning like this
they come, uninvited
Pale as ghosts, reeking of compost
Yet most I abhor
their bloodshot eyes

My brothers they ask me:
“Do you recall anything from yester-night, no?”
They laugh at me and go:
“Nothing at all?
well, it must have been an evening of joy”

My brothers they tease me:
“Do you remember anything from yester-night?”
They laugh at me and go:
“O sure you do,
we buried our little sister Hope”

Guilt and Regret and me
what a twisted family we are
Guilt and Regret
O God, how I hate you both
from the bottom of my heart

Senso di colpa e rimpianto

Senso di colpa e rimpianto
sono i miei due fratelli
Senso di colpa e rimpianto
O Dio come odio entrambi
dal profondo del mio cuore

Senso di colpa e rimpianto ed io
ci svegliamo in un nuovo giorno
Senso di colpa e rimpianto sono brillanti
Io sono ancora stanco morto
la notte è stata lunga e difficile

I miei fratelli mi chiedono:
“Ti ricordi nulla della scorsa notte, no?”
Ridono di me e continuano:
“Niente di niente?
Bene, deve essere stata una serata di gioia”

Senso di colpa e rimpianto
O Dio come odio entrambi
dal profondo del mio cuore

Ogni mattina come questa
loro arrivano senza essere invitati
Pallidi come fantasmi,
puzzando di concime
Ancor di più aborro
i loro occhi iniettati si sangue

I miei fratelli mi chiedono:
“Ti ricordi nulla della scorsa notte, no?”
Ridono di me e continuano:
“Niente di niente?
Bene, deve essere stata una serata di gioia”

I miei fratelli mi prendono in giro:
“Ti ricordi qualcosa della scorsa notte, no?”
Ridono di me e vanno:
“Di sicuro ti ricordi,
abbiamo seppellito la nostra sorellina Speranza”

Senso di colpa e rimpianto
che famiglia contorta siamo
Senso di colpa e rimpianto
O Dio come odio entrambi
dal profondo del mio cuore

Tags: - 164 visite

Commenta o correggi un errore

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I diritti d'autore del materiale contenuto nel sito appartengono ai diretti proprietari. Il sito è amatoriale e assolutamente non a scopo di lucro. I testi sono stati tradotti per puro scopo didattico (comprensione del testo). Canzoni metal consiglia per la visualizzazione del sito di utilizzare Firefox o Chrome. .